AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata








Data 15/04/2019
Titolo GLI ALUNNI DELLA “SAVIO” E “PURRELLO” PER UN GIORNO PICCOLI OPERATORI ECOLOGICI Ripulita la Villa Comunale da erbacce e piantati fiori Gli assessori Cosentino e Suizzo: «È un’azione di sensibilizzazione oltre che pedagogica»  
Foto
Dettagli
Testo GLI ALUNNI DELLA “SAVIO” E “PURRELLO” PER UN GIORNO PICCOLI OPERATORI ECOLOGICI Ripulita la Villa Comunale da erbacce e piantati fiori Gli assessori Cosentino e Suizzo: «È un’azione di sensibilizzazione oltre che pedagogica» SAN GREGORIO – Entusiasmo e partecipazione da parte degli alunni degli Istituti “Savio” e “Purrello” per l’iniziativa in occasione della “Giornata mondiale della Terra” che il Comune di San Gregorio ha anticipato di una settimana. Patrocinata dall’assessorato al Verde pubblico del Comune di San Gregorio, diretto da Salvo Cambria, promossa da “Trash Challenge” e sponsorizzata dalla ditta “Performance” di Francesco Tagliaverga, la giornata si è svolta nella Villa comunale di San Gregorio. A spiegare ai bambini l’importanza della salvaguardia del pianeta e come tenerlo pulito e differenziare i rifiuti è stato Seby Barbagallo, operatore della “Trash Challenge”. Presente anche Michelangelo Garozzo, direttore del Lido Internazionale, altro sponsor dell’iniziativa ed Elio Ragusa della Tandem. Per un giorno, gli alunni della 5ª A della “Savio”, accompagnati dalle insegnanti Francesca Giordani e Claudia Fabretti e della 4ª B della “Purrello”, accompagnati delle insegnanti Concy Rosano, Graziella Ferro e Andrea Vitriolo, si sono trasformati in piccoli operatori ecologici ed hanno ripulito e bonificato la Villa da erbacce che hanno raccolto in sacchi contenitori. Hanno contribuito all’iniziativa anche i volontari della Misericordia con il suo governatore, Rosario Vaccaro; alcuni dei giardinieri della ditta Giovanni D'Anna, che hanno piantato dei fiori dove i bambini avevano pulito e operatori ecologici della Mosema. Come rappresentanti istituzionali, invece, erano presenti i consiglieri Graziella Ferro, nella veste anche di insegnante, Francesco Pennisi e Maria Teresa Tricomi, oltre agli assessori Natale Cosentino e Eleonora Suizzo. I commenti: Il sindaco Carmelo Corsaro ha lodato l’evento e quanti hanno collaborato per la sua realizzazione, ringraziando anche “Tomarchio Tortine” per aver offerto la colazione a tutti i presenti. L’assessore Natale Cosentino: «L’obiettivo della giornata è stato raggiunto. I bambini hanno recepito e messo in pratica il messaggio che volevamo dare. L’ambiente è gravemente malato e bisogna lavorare per sanarlo». L’assessore Eleonora Suizzo: «Grande sensibilità per un tema ormai fondamentale per la nostra vita e le nuove generazioni. Ai nostri input le scuole rispondono sempre e i bambini si sono mostrati preprati su queste tematiche, grazie anche al lavoro delle insegnanti». Il consigliere comunale Graziella Ferro: «Gli alunni si sono mostrati molti interessati all’iniziativa anche perché noi a scuola abbiamo trattato il tema dell’ecologia e della biodiversità e hanno preparato dei cartelloni riguardante l’argomento. Anche nel progetto Cantastorie una classe ha scelto di creare una storia sull’ecologia». Francesco Tagliaverga della “Performance”: «Abbiamo raccolto la sfida lanciata a livello mondiale e lo abbiamo fatto coinvolgendo i Comuni e le scuole di ogni ordine e grado e il riscontro è stato positivo. Abbiamo avuto, in questo percorso, anche il supporto di Dusty». San Gregorio di Catania 15 aprile 2019 Alfio Patti Ufficio Stampa
Data 12/04/2019
Titolo Anche San Gregorio di Catania accetta la #TrashChallenge!
Foto
Dettagli
Testo
Data 12/04/2019
Titolo DELIBERATO IN GIUNTA IL BILANCIO DI PREVISIONE
Foto
Dettagli
Testo DELIBERATO IN GIUNTA IL BILANCIO DI PREVISIONE   SAN GREGORIO - Espletato il lavoro in Giunta, per la delibera del bilancio di previsione, nei tempi previsti dall’Amministrazione comunale e dall’assessore al Bilancio, dott. Natale Cosentino. L’atto amministrativo è arrivato in Giunta completo di tutti gli adempimenti. «Un plauso – ha detto il dott. Natale Cosentino - va all’ufficio Ragioneria, nelle persone della dott.ssa Agata Di Stefano e del dott. Roberto Avellino, che ha lavorato nei termini ed è stato costretto a sollecitare tutti gli altri capi area per velocizzare le procedure al fine di arrivare ad una corretta e completa redazione del Bilancio. Ancora una volta – ha continuato l’assessore Cosentino - l’Amministrazione Corsaro è stata precisa e trasparente. Nel Bilancio di previsione sono stati previsti e garantiti tutti i servizi ai cittadini». Ora il documento dovrà essere trasmesso al consiglio comunale per le azioni conseguenti ma prima dovrà essere vagliato dal collegio contabile e ancora dai consiglieri e dei gruppi che li rappresentano per eventuali emendamenti. Il primo cittadino, Carmelo Corsaro si ritiene soddisfatto per il lavoro svolto: «Abbiamo lavorato alacremente alla proposta di deliberazione. Una serie di procedimenti amministrativi molto farraginosi hanno rallentato l’iter ma tutto si è risolto.  I conti tornano ed abbiamo dato seguito a tutta la programmazione prevista e condivisa con il gruppo consiliare».   San Gregorio di Catania 12 aprile 2019                                                                                                                                                                                      Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 09/04/2019
Titolo SAN GREGORIO PRONTA PER CELEBRARE LA “GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA”
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO PRONTA PER CELEBRARE LA “GIORNATA MONDIALE DELLA TERRA” L’Assessore Cambria: «Questa è la prima di tante iniziative rivolte al verde pubblico»   SAN GREGORIO - Nel mese di Aprile, ed esattamente giorno 22, si celebra puntualmente ogni anno la giornata mondiale della Terra, “la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia”. Quest'anno anche il Comune di San Gregorio risponde a tale iniziativa denominata “Trash Challenge” e sponsorizzata dalla ditta “Performance” di Francesco Tagliaverga. L’assessore all’Ambiente e al Verde pubblico, Salvo Cambria, insieme al sindaco, Carmelo Corsaro, ha colto l'invito con l'ausilio dei consiglieri Graziella Ferro e Maria Teresa Tricomi che da tempo portano in consiglio iniziative che trattano temi sulla tutela dell'ambiente. L’evento gransegorese, però è previsto per lunedì 15 aprile in quanto il 22 per la cittadina sangregorese è festa del Santo patrono. Luogo scelto sul quale intervenire è la Villa comunale (dalle ore 9 alle ore 12), un piccolo fiore all’occhiello al centro del paese che necessita di cure e manutenzione. Parteciperanno all’iniziativa alunni delle scuole “M. Purrello”, e “San Domenico Savio”, la Misericordia di San Gregorio, alcuni dei giardinieri della ditta Giovanni D'Anna, operatori ecologici della Mosema, e tutti i cittadini che vorranno farne parte. «La salvaguardia del nostro pianeta è un evento educativo – ha commentato il primo cittadino, Carmelo Corsaro – e al tempo stesso di indagine sulle condizioni ambientali della Terra. Queste occasioni – ha concluso - oltre a determinarne un senso di responsabilità e benessere incentivano a mantenere pulito il proprio territorio». Per l’assessore Cambria «questa iniziativa non sarà l'unica – ha detto -; è in programma, infatti, la pulizia e messa in sicurezza del parco di via Adige/via Brenta con video sorveglianza e due aree per sgambamento cani, oltre quella già esistente nel Viale Europa/Piazza Puglisi; la pulizia e lo scerbamento di tutto il territorio comunale, con l'allocazione di nuovi cestini decorativi così come quelli già istallati dedicati alle deiezioni canine».   San Gregorio di Catania 09 Aprile 2019 Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 09/04/2019
Titolo LEZIONI DI YOGA PER DOCENTI E PERSONALE ATA ALLA “PURRELLO”
Foto
Dettagli
Testo L’ANIMA E IL CORPO AL CENTRO DEL TUO MONDO. LEZIONI DI YOGA PER DOCENTI E PERSONALE ATA ALLA “PURRELLO”   SAN GREGORIO – “L’anima e il corpo al centro del tuo mondo”. Questo il titolo del progetto di educazione allo Yoga, che inizierà giovedì 11 aprile e si concluderà entro la fine dell’anno scolastico, dedicato ai docenti e al personale Ata dell’Istituto comprensivo “Michele Purrello” di San Gregorio. A patrocinare il seminario è il Comune di San Gregorio, assessorato allo Sport, Cultura e Spettacolo diretto da Eleonora Suizzo. «L’amministrazione comunale – ha spiegato l’assessora Suizzo – è stata sempre attenta alle buone pratiche, e il benessere psicofisico dell’essere umano, soprattutto dei propri cittadini, ci sta a cuore. «Oggi – ha concluso la dott.ssa Suizzo –, in un momento storico in cui si vive a ritmi serrati e stressanti, non si ha un attimo di tempo per dedicarsi alla cura di se stessi, quindi abbiamo pensato di portare lo Yoga come disciplina psicofisica, nella scuola a partire dal personale scolastico ma che presto sarà ampliato ad altri destinatari».  Il corso, che sarà tenuto dalla dottoressa Stefania Ferrini, ha l'obbiettivo di promuovere la pratica dello Yoga nella sua versione più moderna. Comprende una parte teorica, dove verranno analizzate le principali posizioni dello hatha yoga classico, ed una parte pratica che si svilupperà in sequenze scandite dalla respirazione. Stefania Ferrini, diplomata nel 2017 con una tesi sui benefici dello yoga applicato alla corsa di resistenza, è iscritta all’albo insegnanti della Fiy (Federazione italiana yoga), e continua l’aggiornamento e lo studio delle tecniche yoga, anche attraverso la partecipazione a corsi e seminari.    San Gregorio di Catania 09 aprile 2019                                                                                                                                                                                                                      Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 06/04/2019
Titolo DARE VALORE ALLE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI  
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – All'interno dell’Auditorium comunale, “Carlo Alberto dalla Chiesa” si è aperto oggi il ciclo di eventi formativi attivati dal Centro Studi Enti Locali Spa nell'ambito del Programma “Valore P.A.”. I corsi, che hanno per oggetto il bilancio e la contabilità nella P.A., con particolare attenzione agli strumenti dell’armonizzazione contabile, sono interamente finanziati dall’Inps attraverso i citati bandi “Valore P.A.” e continueranno tra i mesi di aprile e luglio 2019. Articolato in 10 giornate formative, il ciclo di eventi darà la possibilità ai dipendenti di oltre 30 Comuni siciliani di formarsi, in maniera del tutto gratuita, su temi di cruciale importanza, quali il Piano dei conti integrato, il Piano degli indicatori, il bilancio consolidato, la “competenza finanziaria potenziata”, ecc. Nello specifico, la giornata di oggi, 5 aprile 2019, è stata dedicata all'approfondimento del quadro normativo in cui si inserisce il processo di riforma degli ordinamenti contabili pubblici e ha visto in cattedra il Dott. Mirko Cantini, esperto in bilancio, personale e società pubbliche, già dirigente di Enti locali. Il Programma “Valore P.A.” si inserisce nell’ambito delle prestazioni previste dall’Istituto nazionale di previdenza sociale per la formazione dei dipendenti pubblici. Il costo dei corsi attivati in questo contesto è interamente coperto dall’Inps e l’individuazione dei partecipanti ai corsi accreditati “Valore P.A.” è rimessa all’Amministrazione di appartenenza degli stessi. Gli organizzatori hanno ringraziato «per la fondamentale collaborazione, l’Amministrazione comunale di San Gregorio, con particolare riguardo alla persona del sindaco, Carmelo Corsaro, che ha messo a disposizione – hanno specificato - la sala che farà da teatro a questo ciclo formativo altamente specializzato, a beneficio anche degli Enti Locali circostanti». «Qualsiasi opportunità che va a beneficio del territorio e delle sue risorse umane – ha spiegato il primo cittadino, Corsaro – va colta al volo. Il Programma “Valore P.A.” è di estrema importanza e utilità. In questa occasione si dà anche l’opportunità ad altro personale dei Comuni viciniori di migliorare le proprie competenze e formazione. Oggi – ha concluso Corsaro – nella nostra società le leggi e le regole cambiano  e si incrementano velocemente e quindi occorrono corsi di aggiornamento come questi».   San Gregorio di Catania 05/04/2019 Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 03/04/2019
Titolo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA
Foto
Dettagli
Testo ISOLA ECOLOGICA CHIUSA Si Avvisa l'utenza che domani VENERDÌ 12 Aprile 2019 l'isola ecologica rimarrà chiusa. A causa di problemi con le piattaforme di conferimento rifiuti.
Data 03/04/2019
Titolo IL CANTASTORIE ENTRA IN CLASSE  
Foto
Dettagli
Testo IL CANTASTORIE ENTRA IN CLASSE    SAN GREGORIO – “Il Cantastorie in classe” è il titolo del progetto, ideato e promosso dall’assessora alla Cultura e Spettacolo, Eleonora Suizzo, e patrocinato dal Comune di San Gregorio, che prenderà il via giovedì 4 aprile nella scuola “Michele Purrello”, plesso di Via Umberto. L’iniziativa è rivolta, così come concordato con la dirigente scolastica, Gisella Barbagallo, alle classe terze della scuola primaria. Le lezioni, cantate e cuntate, saranno a cura dell’Aedo dell’Etna Alfio Patti. «Ho sempre aperto le porte del mio istituto alle iniziative che riguardano la cultura e l’identità siciliana – ha commentato la dirigente Barbagallo – perché ritengo che per una formazione completa i giovani debbano conoscere, oltre alla cultura nazionale ed europea, anche le culture originarie della propria terra». I bambini, accompagnati dalle insegnanti, oltre a conoscere la figura del cantastorie che racconta miti e leggende, dovranno costruire, inventandola, una storia fatta di racconto, di canto, di disegni. Questi ultimi formeranno il cartellone della storia, strumento dal quale il cantastorie tradizionale non si separa mai. «Fra gli argomenti ipotizzati – ha detto l’insegnante Laura Roccella - quelli della famiglia, del bullismo, della differenziata e della leggenda di Colapesce. Ma in corso d’opera potremmo venire incontro alle esigenze dei bambini cercando altri temi». Per l’assessora Suizzo «si tratta – ha spiegato – di un percorso che ho intrapreso sin dal mio insediamento, cioè quello di valorizzare la cultura siciliana nelle sue tante sfaccettature. L’ho fatto coinvolgendo non solo le scuole ma anche i cittadini di tutte le età perché ritengo che certe tradizioni non debbano perdersi, diversamente ci snatureremmo e la globalizzazione e l’omologazione mira proprio a questo». Il corso si concluderà a fine maggio.    San Gregorio di Catania 03 Aprile 2019 Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 03/04/2019
Titolo FAVORIRE LE FAMIGLIE “IMPORTANDO” BUONE PRATICHE”
Foto
Dettagli
Testo FAVORIRE LE FAMIGLIE “IMPORTANDO” BUONE PRATICHE” Corsaro a Trento al network “Family friendly”     SAN GREGORIO – Il Comune di San Gregorio ha aderito al network “Amici della famiglia”. Un network messo in campo dall’Agenzia della famiglia della provincia autonoma di Trento che incentiva le politiche familiari “nell’agio e non nel disagio” quindi attenziona tutte quelle piccole azioni da mettere in campo al fine di promuovere il benessere delle famiglie. Grazie a questa adesione, il primo cittadino, Carmelo Corsaro, ha fatto parte di una delegazione di rappresentanti siciliani del Forum delle associazioni familiari, guidata dall’Assessore regionale Sicilia alle autonomie locali e funzione pubblica Bernardette Grasso, e ha vissuto, nei giorni scorsi, l’esperienza trentina. La delegazione, composta da rappresentanti delle istituzioni regionali e locali, con il supporto del Forum Regionale, rappresentato dal delegato Pietro Genovese, e da alcuni componenti dell’associazione Iniziativa Territoriale, ha incontrato presso la sede della Trentino School of Management il direttore generale dell’Agenzia per la Famiglia Luciano Malfer e operatori istituzionali e del terzo settore che hanno adottato le metodologie di intervento family friendly (favorevole alle famiglie) in Trentino. «Sono stato stimolato dal dott. Maurizio Verona, coordinatore del forum dell’associazione delle famiglie della provincia di Catania – ha spiegato il sindaco Corsaro reduce da questa interessante esperienza – e ho partecipato per migliorare e potenziare quanto oggi il Comune sangregorese fa per le famiglie del territorio. Abbiamo appreso “buone prassi” che aggiungeremo alle nostre già messe in atto. La visione a lungo termine di queste azioni è quella di aumentare la natalità e favorire l’aumento demografico. Mettendo in campo queste piccole azioni si riuscirà a dare alle famiglie maggiore serenità e vicinanza per incoraggiarle a fare il secondo o il terzo figlio». L’attuale natalità italiana va dall’1,36 all’1,55 in base alle regioni. L’Agenzia della famiglia, nata 10 anni fa, ha attuato diverse attività e iniziative per favorire la natalità. «Abbiamo appreso molto da questa iniziativa – ha continuato il dott. Corsaro - e abbiamo importato alcune di queste pratiche che spesso sono a costo zero e devono partire da piccole azioni che poi andranno maturandosi. Ho deciso con la Giunta di allora, e con quella di oggi, di sposare questo tipo di azioni perché non si può essere sordi a queste iniziative». Il Comune di San Gregorio promuove da già da tempo delle azioni come il pre e post scuola ne è un esempio, il Grest estivo ne è un altro, ma ci sono delle altre cose che potranno essere messe in campo senza toccare il bilancio del Comune. «Per San Gregorio – ha concluso il primo cittadino - possiamo cominciare a operare con la valorizzazione degli immobili coinvolgendo il terzo settore che poi è quello che abbiamo sempre fatto e sensibilizzando l’associazionismo che deve operare in rete». A questa iniziativa di Trento hanno aderito diversi Comuni da tutta Italia, dalla Sicilia solo tre. Con l’assessore regionale siciliano agli Enti locali è stato stipulato un protocollo d’intesa per importare “buone prassi”.   San Gregorio di Catania 03 aprile 2019                                                                                                                                                                                                           Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 01/04/2019
Titolo RIDUZIONE DELLA TARI PER LE FAMIGLIE CHE USERANNO PANNOLINI LAVABILI?
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Questa l’interessante proposta fatta, dalla consigliera Maria Teresa Tricomi, nell'ultimo consiglio comunale durante la discussione del punto riguardante la Tassa sui rifiuti (Tari). La giovane consigliera ha proposto « una riduzione sulla bolletta della Tari per le famiglie che utilizzano pannolini lavabili per i loro bambini». La proposta è stata accolta dall'intero Consiglio e successivamente sarà riproposta come mozione. «Vita e ambiente sono un binomio inscindibile, per questo occorre rivedere stili e modalità di comportamento  - così ha esordito la dott.ssa Tricomi - può sembrare una scelta controcorrente ma in realtà molte famiglie sfidano gli atteggiamenti conformisti e utilizzano i pannolini lavabili anziché quelli usa e getta. «Uno dei vantaggi di questa scelta – ha spiegato ancora Maria Teresa Tricomi - riguarda proprio l’ambiente; i pannolini tradizionali non sono biodegradabili e per avere un’idea di quale sia il loro potenziale inquinante basta pensare che nei primi 3 anni di vita un bambino consuma tra i 4.000 e i 5.000 pannolini pari ad una tonnellata di rifiuti indifferenziati. Per produrre pannolini usa e getta vengono distrutti ettari di boschi ed utilizzati materiali altamente inquinanti come la plastica e sostanze chimiche». Per produrre, infatti, un solo pannolino servono quattro litri d’acqua e il loro tempo di decomposizione varia dai 200 ai 500 anni. «Scegliere pannolini lavabili – ha concluso la consigliera - determina inoltre un enorme risparmio per la collettività, contribuendo a ridurre il volume dei rifiuti indifferenziati e così le spese per le amministrazioni e di conseguenza le tasse».     San Gregorio di Catania 01 aprile 2019                                                                                                                                                                                                                      Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 27/03/2019
Titolo   GIUNTA  PRONTA PER LA PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL BILANCIO  
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO - «L’amministrazione acceleri con gli adempimenti per la delibera del bilancio di previsione sennò non riusciremo a consegnare ai nostri cittadini i servizi che attendono». Con questo monito il presidente del Consiglio comunale di San Gregorio, Ivan Albo, ha scritto, la settimana scorsa, al Sindaco ed all’assessore al bilancio, Nicola Cosentino, affinché invitino gli uffici a velocizzare le procedure consegnando quanto prima la proposta di bilancio da sottoporre al Consiglio Comunale. «La necessità che si consegni ai consiglieri comunali il bilancio per la sua approvazione consentirà di analizzare con equilibrio anche l’opportunità di proporre emendamenti», scrive il presidente Albo. Il comune sangregorese non è il solo tra i comuni siciliani a lottare per raggiungere l’obiettivo entro il 31 marzo ma il presidente del Consiglio comunale di San Gregorio preme e sostiene la corsa all’approvazione a cui stanno già lavorando il sindaco Corsaro e l’assessore al bilancio Cosentino. Il presidente Albo spiega come «il bilancio di previsione è madre della programmazione politica per attuare bandi e servizi ed il consiglio comunale intende sviluppare e promuovere le scelte economiche dell’Ente - chiosa l’avv. Albo - e per fare ciò  necessita del tempo e dell’opportunità di lavorare in commissione ed in consiglio alla proposta che attendiamo dalla Giunta». Sembrerebbero ormai quasi del tutto completati gli adempimenti degli uffici per la consegna dell’atto in Giunta municipale prima della possibile convocazione del consiglio comunale, ma prima che l’atto di bilancio possa giungere in consiglio comunale dovrà ottenere il parere del collegio contabile, cui la legge riserva 15 giorni per decidere e poi altri otto giorni per gli emendamenti dei consiglieri e dei gruppi che li rappresentano. «Abbiamo bisogno di accelerare la tempistica - spiega ancora - perché il bilancio realizzi le scelte per il territorio che abbiamo chiesto vengano portate a compimento dall’amministrazione come la riapertura della delegazione comunale chiusa da mesi, l’attivazione delle procedure di bando pubblico del verde, i finanziamenti alle scuole programmate da tempo dall’amministrazione Corsaro, lo scerbamento di vie marciapiedi e piazze e le altre innumerevoli iniziative votate anche da diverse mozioni politiche in Consiglio comunale e che attendiamo di realizzare grazie al bilancio di previsione». Il presidente del Consiglio racconta delle diverse mozioni politiche presentate da consiglieri e da gruppi consiliari che hanno visto l’approvazione all’unanimità dei consiglieri anche di minoranza e che attendono di essere realizzate coi capitoli inseriti in bilancio. «Incombe anche la scure del commissariamento dell’assessorato regionale, conseguenza di eventuali mancate approvazioni nei termini di legge. Sento giornalmente il Sindaco – ha conclude Albo ma siamo fiduciosi, ad ogni modo, che riusciremo a rispettare al meglio le scadenze». Il sindaco dal canto suo rassicura: «Lavoriamo alacremente alla proposta di deliberazione già dalla fine dell’anno scorso. I conti tornano ed abbiamo dato seguito a tutta la programmazione prevista e condivisa con il gruppo consiliare. «Abbiamo l’obbligo, però, di seguire una serie di procedimenti amministrativi molto farraginosi, ma che blindano l’atto nella sua legittimazione politica e che garantiscono al tutto il consiglio serenità nel confronto dei programmi. Entro fine mese deliberemo l’atto in giunta e lo trasmetteremo al presidente del Consiglio per le azioni conseguenti. Lavoriamo ogni giorno tutto insieme per adempiere alle scadenze e garantire un sereno dibattito politico».   San Gregorio di Catania 27 marzo 2019                                                                                                                                                           Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 13/03/2019
Titolo «MINICU PITTURI D’AMURI»
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO - Emozionante ed intensa la serata dedicata al pittore siciliano, di fama internazionale, Domenico Di Mauro, la cui dipartita di tre anni fa, all’età di 102 anni, ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo dell’arte siciliana, di quell’arte che è luce riflessa nel mondo.
Caposcuola e maestro della pittura folkloristica, Di Mauro ha diffuso, attraverso i colori impregnati nei carretti siciliani, la sua arte e la storia dei siciliani nel mondo.
Lo spettacolo è stato promosso dall’assessorato alla Cultura di San Gregorio, diretto da Eleonora Suizzo e si è tenuto nell’Auditorium Carlo Alberto Dalla Chiesa.
L’artista Giuseppe Alosha, anch’egli di fama nazionale ed internazionale, lo ha voluto celebrare con uno spettacolo di danza urbana, innovativo e fortemente evocativo, a Lui interamente dedicato, contornato da spezzoni di immagini del famoso pittore e accompagnato dalla voce fuori campo del medesimo artista, intervistato prima della sua morte.
Ad accompagnare il maestro Alosha, la sua partner fedelissima, Giovanna Finocchiaro, artista ormai navigata e ricca di pathos interpretativo.
Presenti il sindaco di Aci Sant’Antonio, dott. Caruso insieme con la moglie, nipote dell’illustre pittore santantonese insieme al console onorario greco in Italia, Arturo Bizzarro; l’ultima allieva del pittore, Alice Valenti; la segretaria del club Kiwanis di Acireale, Agata Pennisi; la presidentessa del club Kiwanis di Acicastello, Adriana Roccamo. Presente anche la presidentessa dell’Unesco sede di Acireale, Nellina Ardizzone. 
Il pubblico accorso numeroso e composto anche da molti artigiani locali, ha molto gradito lo spettacolo inedito, mostrando stupore ed al contempo emozione ed orgoglio per una sicilianità espressa in maniera originale ed ai molti non nota. 
«Col mio assessorato – ha sottolineato l’assessore Suizzo – cerco di promuovere e valorizzare tante iniziative senza tralasciare però quelle che richiamano la cultura siciliana; la questione dell’identità culturale siciliana per me ha delle priorità».
 
 San Gregorio di Catania 13 marzo 2019  
 
  
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 07/03/2019
Titolo LA DONNA, LA PITTURA E LO SPETTACOLO Tre giorni di cultura all’Auditorium di San Gregorio
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Dall’8 al 10 marzo l’assessorato alle Pari Opportunità e Cultura di San Gregorio, diretto da Eleonora Suizzo, promuove una serie di manifestazioni culturali e di spettacolo. Per l’8 marzo, giornata dedicata alla donna, dalle ore 18 alle ore 21, nell’Auditorium “Carlo Alberto Dalla Chiesa” si terrà una conferenza dal titolo “Racconti e riflessioni di vita in un sorriso chiamato Donna”, organizzata dall’associazione “Ideali di giustizia e verità” e patrocinata dal Comune sangregorese. Dopo i saluti introduttivi del sindaco, Carmelo Corsaro e dell’assessore Eleonora Suizzo, interverranno: la dott.ssa Renata Cardì, vice presidente associazione “Cope”, la pittrice Maria Luisa Consoli, la dott.ssa Enza Mignacca, presidente associazione “Vanity e Bellezza”, l’avv. Graziella Pappalardo e l’attrice Ornella Brunetto. Per l’occasione sarà consegnato il “Premio alla sicilianità 2019” all’avv. G. Magrì. Per giorno 9, invece, alle ore 10, sempre all’Auditorium “Dalla Chiesa” sarà allestita una mostra con i lavori del maestro Minicu Di Mauro, ormai scomparso, pittore di carretto siciliano famoso in tutto il mondo. La mostra sarà aperta anche la domenica, giornata nella quale alle ore 18 si terrà lo spettacolo di Giuseppe Alosha dal titolo “Minicu pitturi d'amuri”, una performance, con in scena anche Giovanna Finocchiaro, dedicato alla figura e alla sensazione dell'arte di Domenico Di Mauro. Ingresso libero. «L’occasione è data dalla giornata della donna – ha spiegato l’assessora Suizzo -  ma ho colto l’opportunità di inserire altri momenti artistici come il ricordo dell’artista Di Mauro che ha reso famosa la pittura dei carretti in tutto il mondo completando con l’artista Alosha che per il mitico pittore ha dedicato uno spettacolo».   San Gregorio di Catania 06 marzo 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 05/03/2019
Titolo CARNEVALE AL CENTRO DIURNO
Foto
Dettagli
Testo CARNEVALE AL CENTRO DIURNO PER ANZIANI CON BALLO IN MASCHERA
 
 
SAN GREGORIO – Divertimento e creatività al Centro diurno in occasione del carnevale 2019.
Gli anziani si scommettano e si sfidano vestendosi in maschera e rispolverando un entusiasmo giovanile invidiabile. Poi via con musica e balli.
Molti dei sangregoresi che frequentano il Centro diurno hanno allestito e realizzato tutti i costumi. Questo grazie anche al Laboratorio creativo che si tiene al Centro ogni martedì.
Tanti i presenti. «È stata una bella serata quella di domenica – ha commentato l’assessore ai Servizi sociali – Seby Sgroi -; i nostri iscritti sono propositivi e spesso anticipano le iniziative che gli stessi organizzatori stanno per preparare».
     
 
San Gregorio di Catania 05 marzo 2019  
 
 
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 05/03/2019
Titolo CENTRO DIURNO, ECCO IL NUOVO DIRETTIVO
Foto
Dettagli
Testo   SAN GREGORIO – È stato eletto, nei giorni scorsi, il nuovo Comitato organizzativo del Centro diurno per anziani di San Gregorio. Lo ha comunicato l’assessore ai Servizi sociali, Seby Sgroi che si è congratulato con i nuovi eletti. Ecco i nomi dei sette del direttivo: Presidente Salvatore Raciti, vice presidente Graziella Catalano, tesoriere Gregorio Catalano, segretario Concetta Fornito, consiglieri: Anna Pani, Angela D’Anna e Angelo Nicosia. «Con loro – ha commentato l’assessore Sgroi -  collaboreremo per altri quattro anni e mezzo nella programmazione e la realizzazione di tutte le attività che si svolgeranno al Centro diurno». Il Centro, infatti, è uno dei punti di riferimento e di socializzazione più importanti di san Gregorio nel quale si tengono tantissime attività, sociali, informative e preventive sulla salute e anche ludiche con attività teatrali, sportive e musicali.         San Gregorio di Catania 05 marzo 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 27/02/2019
Titolo Bus Navetta
Foto
Dettagli
Testo BUS NAVETTA: ECCO I NUOVI ORARI DEL SERVIZIO A partire dal 1° marzo    SAN GREGORIO – A partire da giorno 1 marzo, e fino all’8 giugno, gli orari del servizio “Bus Navetta” seguiranno una nuova tabella. A comunicarlo l’Amministrazione comunale che ha stabilito, a seguito del nuovo affidamento del servizio, le seguenti corse. Nei giorni feriali n. 6 corse giornaliere con i seguenti orari di capolinea: Piazza Marconi 6,55; Via Sgroppillo Rotatoria ore 7,20; 8,15; 12,15; 13,15 e 14,15. Importante evidenziare che le corse delle ore: 6,55; 12,15; 13,15 e 14,15 collegheranno gli Istituti scolastici “Galileo Galilei” e “Guglielmo Marconi”, solo il martedì, giorno del mercato settimanale partenza ore 10,00 da Via Sgroppillo rotatoria e ritorno da Piazza Immacolata alle ore 11,00. Il servizio non verrà svolto nei giorni festivi, nella giornata di sabato e nel periodo estivo.         San Gregorio di Catania 27 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 20/02/2019
Titolo Mostra Fotografica
Foto
Dettagli
Testo IL CALORE DEL COLORE Mostra di pittura al Centro Diurno per anziani     SAN GREGORIO – Sabato 23 e domenica 24, nel Centro Diurno per anziani, Via Bellini 7, si terrà la mostra di dipinti ad acquerello dal titolo “Il calore del colore” di Rossana Motta. Ad organizzare l’evento il Centro Diurno per anziani col patrocinio dell’Assessorato alla Solidarietà Sociale, diretto da Seby Sgroi. I dipinti saranno visitabili dalle ore 10 alle ore 19 in entrambe le giornate.       San Gregorio di Catania 20 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 16/02/2019
Titolo BUS NAVETTA, NOVITÀ SUL SERVIZIO
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Il servizio bus navetta sul territorio sangregorese dal 1° di marzo subirà delle modifiche. L’attuale contratto, con la ditta “Seabus” scadrà il 28 febbraio e la gara bandita per l’affidamento del nuovo servizio è andata deserta. La stessa ditta «non è disponibile a proseguire il servizio alle stesse condizioni perché ritenute anti economiche» (nota prot. 2757 del 12/02/2019).

Il budget del Comune sangregorese, intanto, destinato per questo tipo di servizio, non può essere integrato per mancanza di fondi e dovrà rimanere costante. Per questo motivo l’Amministrazione comunale ha cercato di capire dove intervenire per diminuire i costi e arrivare alle esigenze delle società di settore.

«Considerate le somme che abbiamo a disposizione, e che non possiamo integrare il capitolo per mancanza di fondi – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro -, abbiamo ridotto il numero delle corse e la stagionalità delle stesse sulla base di un’indagine condotta dai nostri uffici e tenendo conto delle esigenze dei cittadini».

Il servizio, attualmente, vede dieci corse giornaliere che si snodano su un percorso di 12 Km con partenza della prima corsa da piazza Marconi alle 6,55 e l’ultima corsa con partenza da Via Sgroppillo (rotatoria) alle ore 15,15.

Inoltre, durante le corse: 6,55; 11,15; 13,15 e 14,15 il pulmino collega gli istituti “Galileo Galilei” e “Guglielmo Marconi” col territorio di San Gregorio per garantire agli studenti il collegamento alle proprie scuole.

Da un’indagine condotta dall’Area Istituzionale e Servizi ai cittadini, è emerso che «le corse delle ore 9,15; 10,15; 11,15 e 15,15 sono poco usate (in media 3/4 persone per corsa)», pertanto al fine di ottimizzare il servizio in termini di costi-benefici e quindi contenere la spesa, l’Ufficio ha proposto «l’eliminazione di queste quattro corse giornaliere nonché abolire il servizio per la giornata di sabato. Inoltre – continua la nota in delibera di Giunta -, considerato che principalmente il servizio è utilizzato dagli studenti nel periodo scolastico, si propone l’interruzione per il periodo estivo che va dal 10 giugno al 10 settembre nonché per le vacanze natalizie, dal 20 dicembre al 6 gennaio».

Secondo un’indagine di mercato, il costo medio del servizio è di circa 2,70 euro a Km e l’analisi dei costi è stata rideterminata in una spesa annua di circa 40.000 euro, cioè rientrante nel budget che il Comune può assolvere senza difficoltà.

«Volevamo mantenere il servizio così com’era – ha concluso il primo cittadino – che, se non del tutto eccezionale, dava ristoro ad alcuni cittadini. Le condizioni finanziarie dell’Ente, però, non ce lo consentono. Riteniamo, quindi, che i servizi essenziali, soprattutto per gli studenti, e per i viaggiatori  nelle ore di punta, siano stati garantiti».     

  San Gregorio di Catania 16 febbraio 2019  

 

 

 

Alfio Patti 

Ufficio Stampa
Data 13/02/2019
Titolo A SAN GREGORIO LA 4ª EDIZIONE  “TORNEO DEL CUORE – CHIARA RUVOLO”
Foto
Dettagli
Testo    SAN GREGORIO – Giovedì 14 febbraio, alle ore 9,00, presso la palestra dell’Istituto comprensivo, “Michele Purrello” di Via Fondo di Gullo si terrà la 4ª edizione del Torneo del cuore “Chiara Ruvolo”. L’evento è dedicato alla piccola sangregorese Chiara, prematuramente scomparsa, rimasta nei cuori dei sangregoresi come “la principessa guerriera”. Al torneo di calcio parteciperanno le scolaresche degli istituti: “Fava” di Mascalucia, “De Amicis” di Catania, “De Roberto” di Catania, “Purrello” di San Gregorio, e il “Casella” di Pedara.         San Gregorio di Catania 12 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 12/02/2019
Titolo OPEN DAY PER IL “NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112”
Foto
Dettagli
Testo Presenti gli studenti sangregoresi di “Savio” e “Purrello” accompagnati dall’assessore Cambria
  
SAN GREGORIO – Gli alunni degli istituti comprensivi sangregoresi, “San Domenico Savio” e “Michele Purrello”, accompagnati da insegnanti e dall’assessore all’Urbanistica, Salvo Cambria, hanno preso parte all’Open Day, organizzato per la Giornata europea per il numero unico di emergenza (Nue) “112”.
Ai quaranta studenti, venti per ogni scuola, che sono stati ospitati nella Cur (Centrale unica di risposta), che ha sede all’interno dell’Ospedale “Cannizzaro”, è stata spiegata l'importanza di questo nuovo servizio e il suo funzionamento. Nel corso della mattinata gli operatori hanno accompagnato gli ospiti a scoprire le modalità di gestione delle chiamate dirette ai numeri di emergenza (112,113,115 e 118), che in quest’anno saranno raggruppati esclusivamente nel numero unico “112”. Tante le chiamate di richieste di intervento. Emozionante per gli studenti trovarsi in una sala operativa a verificare la funzionalità e l'efficacia del sistema con la tracciabilità immediata delle chiamante.
Oltre alla visita alla sala operativa, la giornata ha visto un momento istituzionale con un report sulle attività del Cur della Sicilia orientale aperto dalla proiezione del video del Ministro Matteo Salvini dedicato al servizio “112”.
La Centrale unica di risposta per la Sicilia Orientale vanta un tempo medio di attesa di 3,1 secondi, il più basso in tutta Italia su una mole di 1.811.512 gestite nell’arco del 2018.
«Abbiamo subito accolto l’invito della Cur – ha spiegato l’assessore Cambria – perché è importante che i ragazzi, sin da subito conoscano questa novità per il servizio pubblico. Ma non ci fermiamo qui. Stiamo preparando per giorno 22 febbraio, alle ore 10, nell’Auditorium comunale, un incontro sulla sicurezza stradale dal titolo “Sulla strada dài precedenza alla vita”, promosso dal mensile Akis e patrocinato dal Comune. Anche qui i ragazzi saranno i destinatari ufficiali e interverranno i rappresentanti del Nue, della Misericordia, della polizia stradale ed esperti di settore» ha concluso Cambria.
A conclusione della visita, i piccoli ospiti hanno ricevuto in dono un cappellino con la scritta “112 – Numero unico d’emergenza – Open day – 2019.
   
    San Gregorio di Catania 12 febbraio 2019  
 
 
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa
Data 08/02/2019
Titolo RIFIUTI: NIENTE TREGUA PER GLI SPORCACCIONI
Foto
Dettagli
Testo RIFIUTI: NIENTE TREGUA PER GLI SPORCACCIONI Intensificati i controlli della Polizia Locale    SAN GREGORIO – Già dall’inizio di quest’anno, sono stati intensificati i controlli per debellare il fenomeno che riguarda le micro discariche e la differenziata scorretta. Individuati già alcuni dei trasgressori ai quali sono state elevate esose multe. Non tutti i cittadini sangregoresi, infatti, effettuano correttamente il deposito dei rifiuti differenziati. L’assessore ai Lavori pubblici, Salvo Cambria, di concerto con il comandante della Polizia locale, Salvo Gulisano, ha messo in atto un piano che sta portando a interessanti risultati. «Dopo aver fatto ripulire, per l’ennesima volta, l’area di via Catania 69, - ha dichiarato l’assessore Cambria - sono stati trovati nuovi cumuli di spazzatura lasciati da incivili che non rispettano le regole e il territorio. Il nostro obiettivo è quello di  individuare i responsabili e punirli duramente con sanzioni pecuniarie consistenti che possono arrivare anche a 1.000 euro. «Grazie alla Polizia Locale, al comandante Salvo Gulisano, al suo vice, Sorbello e ai rispettivi colleghi – ha concluso Salvo Cambria - abbiamo intensificato i controlli da inizio gennaio ottenendo ottimi risultati; è stata intercettata la maggior parte di chi sporca il nostro paese e di chi non effettua correttamente la differenziata. Questo è un impegno che ho assunto per il bene della collettività e dell’ambiente in cui viviamo». A breve verranno effettuati controlli con nuovi sistemi che permetteranno di ridurre in modo radicale il numero dei contravventori che non differenzia in modo corretto e deposita in modo selvaggio. Le indagini hanno rilevato che a creare le micro discariche sono anche cittadini di altri Comuni vicini che transitando lasciano i loro rifiuti in modo furtivo. «Abbiamo rilevato già diversi verbali di cui due consistenti – ha spiegato il comandante Salvo Gulisano -. Utilizzeremo tutti i mezzi a nostra disposizione, come il “fototrap”, al fine di contrastare questo costume che per fortuna coinvolge la minoranza della popolazione ma che dà esempi di inciviltà e rovina l’immagine della nostra cittadina che è a vocazione turistica» A partire da oggi pomeriggio verranno effettuati nuovi controlli, così come concordato tra Comune e Comando PL, e saranno scelte alcune Vie campione e ispezionati i contenuti dei sacchi sospetti. Il Comune, tramite il proprio sito internet ufficiale e per mezzo di sms ricorda ai cittadini le modalità del deposito giornaliero dei rifiuti per il porta a porta.           San Gregorio di Catania 8 febbraio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 29/01/2019
Titolo ECO-COMPATTATORI
Foto
Dettagli
Testo ECO-COMPATTATORI SUL TERRITORIO SANGREGORESE? PRESENTATA UNA MOZIONE DALLA CONSIGLIERA TRICOMI   SAN GREGORIO – Installazione di eco-compattatori sul territorio comunale di San Gregorio per incrementare la raccolta differenziata di plastica e alluminio. Questo l’oggetto della mozione presentata, nei giorni scorsi, dalla giovane consigliera Maria Teresa Tricomi e controfirmata dalla vice presidente del consiglio comunale Graziella Ferro. L’inquinamento da plastica è una delle emergenze ambientali globali più gravi dei nostri tempi.  Complice della tragica situazione attuale è sicuramente il fallimento del sistema di riciclo. In Italia di tutti gli imballaggi in plastica immessi al consumo solo 4 su 10 vengono effettivamente riciclati, i restanti vengono bruciati negli inceneritori o immessi in discarica o dispersi nell’ambiente (dati Corepla – Consorzio nazionale per la raccolta, il riciclo e il recupero degli imballaggi in plastica - 2017).  A seguito di questa realtà fornita dalle statistiche la consigliera Tricomi ha detto «che nel nostro piccolo Comune tutti possiamo e dobbiamo fare la nostra parte». «Ho presentato una mozione – ha spiegato la consigliera - che riguarda l’installazione sul territorio di eco-compattatori: raccoglitori di plastica che rilasciano ai cittadini buoni sconto e garantiscano un notevole aumento della raccolta della plastica.  «Lo scopo – ha continuato - è quello di realizzare una raccolta incentivata che produce benefici per i cittadini virtuosi, per le attività commerciali che aderiscono e per l’ambiente.  «Ricordiamo – ha concluso Maria Teresa Tricomi - che noi siamo solo ospiti di questa terra e dobbiamo difenderla per le future generazioni». Al più presto la mozione verrà discussa in Consiglio comunale.           San Gregorio di Catania 29 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 22/01/2019
Titolo DISSERVIZI IDRICI DOMANI
Foto
Dettagli
Testo DISSERVIZI IDRICI DOMANI 23 GENNAIO - ACOSET - Per il Comune di San Gregorio di Catania si informa che i lavori per la riparazione della perdita su condotta di rete cittadina, avverranno domani 23/01/19 dalle ore 7,00 fino alle prime ore del pomeriggio salvo imprevisti.A fine riparazione il serbatoio sara' immediatamente riaperto e per la normalizzazione del servizio bisognera' attendere i necessari tempi di riempimento della rete. -Si informa che a causa STACCO ENEL AL POZZO SACRO CUORE e AL POZZO SAICOP il 23/01/19 dalle ore 8.30 alle ore 9.30 e dalle ore 15.00 alle ore 16.00 si potranno verificare disservizi dirici che si normalizzeranno non appena Enel riattivera' la corrente elettrica.
Data 21/01/2019
Titolo NOZZE D’ORO PER SERAFINA E SALVATORE
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Serafina Sardo e Salvatore Cappadonna hanno festeggiato 50anni di matrimonio. Un percorso iniziato il 18 gennaio del 1969 e che li ha visti vicini e uniti tutti questi anni ad affrontare le gioie e le difficoltà della vita. Dalla loro unione sono nate tre figlie: Mariella, Anna e Valeria. Tutte e tre sposate hanno allargato la famiglia dando ai genitori quattro nipoti: Santi, Andrea, Filippo ed Enrico. Un altro nipotino in arrivo dalla figlia Valeria. Serafina e Salvatore hanno rinnovato il giuramento del matrimonio davanti al parroco Don Ezio Coco, nella chiesa madre, domenica scorsa. La stessa giornata, nell’aula consiliare del municipio di San Gregorio, il sindaco ha consegnato ai due “rinnovati” coniugi una targa ricordo e un omaggio floreale. Presenti durante la cerimonia anche il vice sindaco, Seby Sgroi, gli assessori Salvo Cambria e Natale Cosentino; il presidente del consiglio comunale, Ivan Albo e  il suo vice Graziella Ferro oltre ai consiglieri comunali Diletta Fazio e Francesco Pennisi. Per il primo cittadino Corsaro: «la famiglia resta il perno della società, l’unica isola felice in un mondo sempre più privo di valori». Le figlie hanno ringraziato i loro genitori per essere stati sempre uniti e presenti e per averle amate incondizionatamente.      San Gregorio di Catania 21 gennaio 2019         Alfio Patti  Ufficio Stampa
Data 18/01/2019
Titolo Chiusura ISOLA ECOLOGICA
Foto
Dettagli
Testo COMUNICAZIONE CHIUSURA ISOLA ECOLOGICA Si comunica che per a giornata di domani SABATO 19 GENNAIO l'isola ecologica rimarrà chiusa. RIAPRIRÀ REGOLARMENTE LUNEDÌ 21 GENNAIO