AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità
Ricerca in:
Ricerca

Ricerca Avanzata








Data 21/09/2017
Titolo RIVOLUZIONATE LE DELEGHE DEGLI ASSESSORI DELLA GIUNTA CORSARO
Foto
Dettagli
Testo RIVOLUZIONATE LE DELEGHE DEGLI ASSESSORI DELLA GIUNTA CORSARO
 
SAN GREGORIO – A seguito della nomina ad assessore dell’avv. Marilena Caruso, avvenuta il 17 agosto con determina n. 34, il sindaco, Carmelo Corsaro ha ridistribuito le deleghe dei propri assessori apportando sostanziali modifiche.
Alla neo assessora sono andate Cultura e valorizzazione del territorio, Pari opportunità, Attività finanziarie (Bilancio, Tributi e programmazione economica), Contenzioso e Personale.
A Carmelo Chiarenza: Informatizzazione dell’Ente e semplificazione amministrativa, Attività ricreative, Sviluppo economico (Commercio e artigianato), Polizia municipale, Rapporti con le società partecipate dell’Ente, Sport, Politiche del lavoro e formazione professionale;
all’assessore Seby Sgroi: Rete dell’associazionismo territoriale, Servizi anagrafici e demografici, Politiche della Terza età, Politiche dei servizi alle famiglie, Politiche dei servizi alla persona, Centro diurno anziani, Servizi cimiteriali;
all’assessore e vice sindaco, Ivan Albo: Programmazioni fondi europei, Edilizia scolastica, manutenzione degli uffici comunali, Valorizzazione ed alimentazione patrimonio comunale, Valorizzazione riserva Immacolatelle e Micio Conti, Beni confiscati alla mafia, Delegazione comunale, Pubblica istruzione, Trasporti locali e Viabilità.
Per quanto concerne le altre deleghe il sindaco le ha tenute per sé.
«Alla luce dell’aggiornamento della Giunta – ha spiegato il dott. Corsaro – ho ritenuto opportuno ridistribuire le deleghe in merito alle competenze e alle professionalità dei miei assessori. In questo modo ho messo a proprio agio gli stessi collaboratoti che potranno meglio operare nei vari settori».
 
 
San Gregorio di Catania 18 settembre 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 21/09/2017
Titolo ATTIVITÀ SOCIALI PER IL CENTRO DIURNO
Foto
Dettagli
Testo PRESENTAZIONE DEL PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ SOCIALI PER IL CENTRO DIURNO PER ANZIANI, ANNO 2017/2018
 
SAN GREGORIO - Una programmazione molto, ricca e variegata, ben calendarizzata, è stata presentata al Centro Diurno per Anziani e Disabili di San Gregorio dall’Assessorato alle politiche sociali e alla famiglia per l’anno 2017/2018.
Al fine di soddisfare tutte le esigenze degli utenti del Centro, nel programma sono state previste attività ludiche ricreative e culturali, laboratori manuali, ballo, ginnastica dolce-postuarale, recitazione, cineforum, conferenze e seminari culturali, screening sulle patologie della terza età.
Il tutto organizzato al fine di favorire l'integrazione e l'inclusione sociali dei frequentatori  con l'assistenza ed il supporto delle dott.sse Rosa Bagiante e Giusi Scalia coordinate dal dirigente Roberto Avellino.
«È stato un appuntamento importantissimo – ha commentato l’assessore Seby Sgroi - mirato non solo alla programmazione delle tante attività sociali che offriamo al Centro ma soprattutto ad un confronto diretto dove gli anziani partecipano attivamente alla stesura del programma quali veri protagonisti della vita sociale del Centro. 
«Ringrazio tutti coloro – ha concluso - che in questi anni hanno collaborato al mio fianco sostenendo un percorso di crescita sociale atto alla riqualificazione identitaria del Centro Diurno Anziani».
Alla presentazione erano presenti tutte le rappresentanze delle associazioni che operano sul territorio in stretta armonia con l'Amministrazione comunale a favore della comunità Sangregorese. L’assemblea, presenziata dall'assessore ai Servizi sociali Seby Sgroi, ha visto presenti il consigliere comunale e presidente della commissione Servizi  sociali, Graziella Ferro, il responsabile del Centro Diurno Enzo Romeo e il presidente Salvatore Raciti per il Comitato di Organizzazione.
I progetti e le attività sono state illustrate direttamente dai rappresentanti delle associazioni.
Ha parlato la presidente Cristina D'Antrassi per l'associazione Anffas Onuls di Catania "progetto di integrazione ed inclusione sociali anziani e disabili "; il responsabile Alessandro Scaffo per la cooperativa Delfino "progetto di laboratorio culturale e ballo"; la prof.ssa Anna Cicatiello "progetto ginnastica dolce-posturale", il presidente Liberio Augusta per l'associazione Cgs Arcobaleno "progetto culturale teatrale", il presidente Pippo Russo per la Fratres di San Gregorio e il Governatore Rosario Vaccaro per la Misericordia di San Gregorio "progetto di servizi assistenziali e trasporto", il vice presidente dott. Luciano Maugeri e il responsabile dott. Gregorio Scalia per l'associazione Soluman Onlus "progetto di informazione e prevenzione sulla salute.
Infine, per la Pmg Italia il dott. Francesco Aglianò ed i responsabili di zona del progetto Antonella Di Pietro e Francesco Toscano per la presentazione del progetto Mobilità Garantita o meglio “Taxi Sociale” un servizio di trasporto rivolto agli anziani ed ai soggetti diversamente abili della comunità sangregorese privi di mezzi e di assistenza familiare che hanno difficoltà per raggiungere ed usufruire delle strutture private e pubbliche sanitarie e riabilitative specialistiche.
 
 
San Gregorio di Catania 21 settembre 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 16/09/2017
Titolo 1ª STAGIONE CONCERTISTICA A SAN GREGORIO
Foto
Dettagli
Testo

SAN GREGORIO – Ha preso il via la prima stagione concertista di San Gregorio organizzata dall’Associazione “Complesso bandistico Città di San Gregorio”, diretta dal maestro Giuseppe Scavo.

Patrocinata dal Comune di San Gregorio, la prima “stagione concertistica” sangregorese si terrà nell’Auditorium “Carlo Alberto Dalla Chiesa”, ingresso libero.

Iniziati il 15 settembre col concerto degli Astor Trio (nella foto) gli appuntamenti si protrarranno fino al 5 gennaio.

«Abbiamo voluto che il complesso bandistico ritornasse attivo come un tempo – ha commentato il consigliere comunale Giovanni Zappalà – e ora è stato possibile offrire una serie di appuntamenti musicali alla cittadinanza, occasione per avvicinare altri giovani alla musica. Tutto si è potuto realizzare grazie all’impegno del sindaco, Carmelo Corsaro, che sin da subito ha sposato la nostra causa».

Il prossimo appuntamento è per venerdì 22 settembre, sempre alle ore 19 all’Auditorium e vedrà come protagonisti il Duo arpa flauto “Melodie Romantiche”, si proseguirà venerdì 29 con il Duo tromba e pianoforte “Opere brillanti scelte dal repertorio per tromba solista”, venerdì 13 ottobre con il Duo tenore e chitarre storiche “Le ariette da camera con chitarra nel salotto ottocentesco”, venerdì 27 ottobre con il Duo 4mani “Opere brillanti scelte dal repertorio pianoforte 4mani”, venerdì 24 novembre con il saggio laboratorio e solisti del complesso bandistico “Città di San Gregorio”, venerdì 29 dicembre con il Concerto di Natale a cura dello stesso Complesso, e infine, venerdì 5 gennaio, con il Concerto di Capodanno tenore e quintetto  di fiati “Arie d’opera e musiche brillanti”. Tutti gli incontri si svolgeranno alle ore 19 in Auditorium.

«Abbiamo realizzato questo ricco carnet di appuntamenti – ha spiegato il primo cittadino Corsaro – con pochi investimenti finanziari grazie alla disponibilità e generosità degli artisti. La formazione del Complesso bandistico cittadino è una realtà molto importante e culturale per la nostra cittadina».

Per il maestro Giuseppe Scavo: «Si sta realizzando un sogno – ha detto-; sarà offerta ai giovani del territorio sangregorese e non solo, una serie di appuntamenti musicali, occasione per allievi musicisti di ascoltare  i propri docenti e per altri giovani di avvicinarsi alla musica e allo studio di uno strumento musicale, anche a livello amatoriale per la banda».

 

 

San Gregorio di Catania 15 settembre 2017  

 

Alfio Patti

Ufficio Stampa

 
Data 16/09/2017
Titolo Tombini riparati, e in via Sgroppillo adesso è silenzio
Foto
Dettagli
Testo VIA SGROPPILLO, TOMBINI SISTEMATI E SILENZIATI
 
SAN GREGORIO - «Tombini riparati, e in via Sgroppillo adesso è silenzio».
Così esordisce soddisfatto il vice sindaco, Ivan Albo, dopo aver fatto sistemare i tombini che dopo l’inaugurazione della strada avevano cominciato rumoreggiare al passare delle auto.
Diverse erano state le proteste dei cittadini della zona che, soprattutto la notte, erano disturbati dal rumore assordante.
«L'impresa dopo circa venticinque diversi tentativi di risoluzione del problema (segno che nessuno è stato a guardare) – ha spiegato l’avv. Albo – è riuscita finalmente a risolvere il problema silenziando (speriamo definitivamente) i tombini che rumoreggiavano.
«Per questo ringrazio tutti coloro che hanno assecondato le mie costanti, moleste, diffide -  ha concluso Albo – in particolare la Protezione civile e la ditta che ha effettuato i lavori».
Oggi la Via Sgroppillo, nuova e funzionale, ha riqualificato l'intero quartiere Sgroppillo di San Gregorio e Cerza.
«Quando una squadra funziona – ha commentato il primo cittadino, Carmelo Corsaro - è nella logica delle priorità aver deciso di affidare ad un rappresentante della zona Sud come Ivan Albo il compito di risolvere questo problema. Albo se ne è occupato con tenacia, abnegazione e passione e pazienza. Grazie a questo tipo di coordinamento a Cerza si sono risolti tanti altri problemi come quelli della Savio e del verde pubblico».
Altri obiettivi imminenti dell’Amministrazione per il quartiere Sgroppillo sono l’installazione Wi-Fi, la riqualifica della zona verde Gianicolo e la video sorveglianza su piazze e scuole e la realizzazione dell'area ludico didattica davanti al plesso della Materna.
 
   
 
San Gregorio di Catania 15 settembre 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 15/09/2017
Titolo ISTRUZIONI PER ADULTI
Foto
Dettagli
Testo Basta un click sulla locandina sotto per accedere alle iscrizioni.

Data 07/09/2017
Titolo Nozze d’oro per Venera e Giuseppe
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Venera Finocchiaro e Giuseppe Pulvirenti, rispettivamente di 70 e 75 anni hanno festeggiato il loro cinquantesimo anniversario di matrimonio.
Da 50anni residenti a San Gregorio, Giuseppe è originario di Viagrande e Venera di Zafferana.
Dal loro matrimonio sono nati quattro figli Alfio, Daniele Sebastiano, Rita Grazia e Francesco.
A festeggiarli anche sei nipoti.La vita di Giuseppe, agricoltore, è stata caratterizzata da un intenso rapporto con la terra e i suoi frutti. 
Il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro e l’assessore ai Servizi Sociali, Seby Sgroi hanno conferito alla coppia un omaggio floreale e una targa ricordo per il traguardo matrimoniale raggiunto.
«Un matrimonio si costruisce giorno dopo giorno – ha commentato Venera Finocchiaro.
«Quando grida lui sto zitta io e viceversa – ironizza -. Ci vuole molto equilibrio e tanta comprensione».
 
 
San Gregorio di Catania 01 settembre 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 07/09/2017
Titolo ETNAMADE, ECCELLENZEVULCANICHE
Foto
Dettagli
Testo dall' 8 al 10 settembre in Piazza Immacolata a San Gregorio, dalle ore 17 alle ore 2,00


 
 
 EtnaMade è l'evento che racconta il territorio etneo attraverso le eccellenzevulcaniche e le storie di chi lo vive quotidianamente con il proprio lavoro.
Ad inaugurare la manifestazione, venerdì 8 alle ore 17, in Piazza Immacolata, sarà il sindaco, Carmelo Corsaro.
Sarà aperto l’itinerario gastronomico e il laboratorio del gusto “Loro dell’Etna” a cura di Streetfood e Gastronomia etnea e Cantine etnee e birrifici dell’Etna.
Alle ore 21,30 momento musicale con Oro Incenso Sugar – Zucchero tribute band.
Sabato apertura ore 17 con percorsi guidati sui vini dell’Etna e sui micro birrifici dell’Etna.
Alle 21,30 altro appuntamento con la musica con Pink Style - Pink Floyd tribute band.
Domenica, giornata finale, apertura alle ore 17 e a seguire “Quando la birra incontra il vino e il local food incontra la birra e il vino. A conclusione appuntamento musicale, alle ore 21,30 con
Magic Pie - Oasis tribute band. 
La manifestazione è stata organizzata da EtnaMade con la collaborazione di BeerSicilia, BeerCatania, Fondazione italiana sommelier Sicilia e Bibenda e patrocinata dal Comune di San Gregorio.
 
 
San Gregorio di Catania 06 settembre 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 28/08/2017
Titolo ANTICO CORTEO DELLA ROSA
Foto
Dettagli
Testo Presentata ieri la “tre giorni” storico-culturale sangregorese
 
 
SAN GREGORIO – “Convivio del militare e Corteo della Rosa”. Questi i due appuntamenti storico-culturali inseriti rispettivamente l’1 e il 2 settembre nell’ambito dei Festeggiamenti di San Gregorio Magno previsti per il 3 settembre.
L’evento sostenuto dal sindaco, Carmelo Corsaro e ideato e coordinato da Angelo Butera, costumista, oltre al Corteo coinvolge altre realtà associazionistiche.
Un accampamento cinquecentesco, infatti, sarà ricostruito al Piano Immacolata, un tempo “Chianu di San Grigoli” venerdì 1° settembre, a partire dalle ore 18 a cura della “Compagnia Ferro e Fuoco” di San Gregorio; scene di vita di campo tra uomini di ventura, le loro armi e il loro seguito. Per l’occasione sarà allestito il “Banchetto medievale”, viaggio culinario tra storia e tradizione.
Sabato 2 settembre, alle ore 10 al Piano Immacolata, la prima edizione del torneo regionale di tiro con l’arco a cura della Compagnia Arcieri di Enna.
Alle ore 19 sarà la volta dei figuranti, circa duecento, che usciranno dal Palazzo di Città, e comporranno il “Corteo della Rosa” che intraprenderà il percorso che va da Piazza Marconi (un tempo “Largo del Duomo”, Via Umberto fino ad arrivare a Piano Immacolata.
Una volta arrivati al Piano, i figuranti prenderanno posto nelle tribune e avranno inizio le manifestazioni d’arte con cavalli, a cura dell’associazione “Amici del cavallo” di Misterbianco e bolle d’acqua a richiamare il concetto della Terra che si aveva nel Cinquecento.
E ancora danze con il gruppo delle danzatrici ed infine l’Antica Compagnia del Gufo di Paternò, giochi con il fuoco ed acrobazie. La “parata d’altri tempi” sarà a cura dei musici e sbandieratori dell’ “Antica Compagnia dell’Etna” di San Gregorio.
A conclusione vi saranno i “fuochi di gioia” rinascimentali e il Corteo farà ritorno al Palazzo Municipale.
«Il Corteo storico – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro -, ormai un nostro consolidato “fiore all’occhiello” ha avuto momenti di stallo; oggi il Corteo risorge come l’Araba fenice più sfavillante e ricco di prima.
«Per tutto questo – ha continuato il primo cittadino - devo ringraziare Angelo Butera, il “deus ex machina” della situazione che ha ricostruito il percorso storico e creato gli abiti dell’epoca con grande passione; devo ringraziare anche l’Antica Sartoria del Corteo, composta da bravissime sarte sangregoresi che da mesi lavorano alacremente per ripristinare l’80 per cento degli abiti che erano andati perduti».
Delle novità ha parlato Angelo Butera: «Abbiamo ripristinato alcuni personaggi che si erano perduti nel corso del tempo – ha spiegato l’ideatore dei vestiti – seguendo alcune direttive storiche attinte dal libro “San Gregorio di Catania nella storia e nella memoria” con l’inserimento del Conte Moncada di Montecateno e di alcuni personaggi del luogo citati nel testamento di Don Alvaro Paternò principe di queste terre. Ma il lavoro più difficile e pesante – ha concluso Butera - è stato effettuato dalle sarte che hanno lavorato alacremente per arrivare puntuali con l’appuntamento del 2 settembre».
Domenica 3 settembre Solenne festa del patrono “Gregorio Magno” con l’uscita del simulacro del Santo prevista per le ore 20.
Le manifestazioni sono state patrocinate dall’Amministrazione comunale di San Gregorio.
 
 
San Gregorio di Catania 26 agosto 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 22/08/2017
Titolo Marilena Caruso nuovo assessore della Giunta Corsaro
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – L’Avv. Marilena Caruso è il nuovo assessore del Comune di San Gregorio. Dopo la revoca a Roberta Mazzullo, il sindaco, Carmelo Corsaro ha nominato la trentaquattrenne avvocatessa di Diritto civile Caruso a copertura della “quota rosa” e al completamento della Giunta che ora è composta, oltre alla neo nominata, dagli assessori Ivan Albo, Carmelo Chiarenza e Seby Sgroi.
«Sono lusingata per la nomina ad assessore – ha commentato l’avv. Caruso – e ringrazio il sindaco per la fiducia accordatami. Spero di lavorare con serenità fino alla conclusione del mandato che dovrà avvenire con le elezioni amministrative del prossimo giugno».
Il primo cittadino, insieme alla Giunta, ha augurato un sereno e proficuo lavoro alla nuova assessora ribadendo «che una squadra lavora meglio quando è in sinergia con se stessa e quando si condividono i progetti dell’Amministrazione. Siamo sicuri -, ha concluso Corsaro – che l’avv. Caruso saprà mettere a disposizione della cittadinanza il suo bagaglio di esperienza e l’entusiasmo della sua giovane età».
 
 
San Gregorio di Catania 22 agosto 2017  
 
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 22/08/2017
Titolo Antico Corteo della Rosa e Convivio militare
Foto
Dettagli
Testo Conferenza stampa di presentazione dell’evento cinquecentesco che si terrà l’1 e il 2 settembre
 
SAN GREGORIO – Venerdì 25 agosto, alle ore 18, nei locali dell’Auditorium comunale “Carlo Alberto Dalla Chiesa” si terrà la conferenza stampa sulla presentazione del cinquecentesco “Antico Corteo della Rosa” e del “Convivio dell’armato” che si terranno nei giorni 1 e 2 settembre.
La parata storica, quest’anno del tutto rinnovata e arricchita, riprende i fasti del Feudo di Don Alvaro Paternò dei Baroni della Dogana, Taranto, Ventimiglia e Platamone.
Questa edizione vedrà l’inserimento del “Convivio dell’armato–Campo storico” presso il Piano Immacolata antico “Chianu di San Grigoli” a cura della Compagnia Ferro e Fuoco di San Gregorio.
La potente casata dei Paternò è stata per Catania e i suoi dintorni come gli Estensi per Ferrara, gli Sforza per Milano, i Gonzaga per Mantova e i Medici per Firenze.
A illustrare il nuovo evento saranno il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro che ha voluto tenacemente che il Corteo riprendesse vita e Angelo Butera ideatore del Corteo che ha ripreso fedelmente gli abiti dell’epoca, cuciti dall’Antica Sartoria del Corteo Storico, e li ha abbinati ai personaggi del tempo. Nella due giorni vi saranno danze e giostre del Cinquecento.
Sarà possibile assaggiare, durante il Convivo militare, la cucina siciliana cinquecentesca.
Il Corteo è composto da circa 200 figuranti.          
 
San Gregorio di Catania 22 agosto 2017  
 
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 12/08/2017
Titolo REVOCATA LA DELEGA ASSESSORIALE A ROBERTA MAZZULLO
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Roberta Mazzullo non è più assessore a San Gregorio. Il sindaco, Carmelo Corsaro, ha revocato oggi pomeriggio il suo mandato «perché – spiega il primo cittadino nella determina n. 33 – è venuto meno il rapporto di fiducia con la signora Mazzullo».
La decisione del dott. Corsaro è stata presa dopo un incontro avvenuto con il gruppo politico “San Gregorio da Vivere”.
Roberta Mazzullo era stata nominata assessore il 7 ottobre scorso con deleghe alla Cultura, alle Pari opportunità e alle Politiche giovanili. Attualmente le sue cariche sono state avocate dal sindaco.
Al momento la giunta municipale è composta, oltre che dal sindaco dagli assessori Ivan Albo, vice sindaco, Carmelo Chiarenza e Sebastiano Sgroi.


San Gregorio di Catania 11 agosto 2017

Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 10/08/2017
Titolo Awards – La notte delle stelle
Foto
Dettagli
Testo Awards – La notte delle stelle, in Piazza Immacolata domani 10 agosto con inizio alle ore 19.
 
In Sicilia tutto è apostrofato al femminile compresa l’Etna, ’A Muntagna.
Per scandagliare il variegato mondo muliebre siciliano l’assessore alla Cultura del Comune di San Gregorio, Roberta Mazzullo, sostenuta dal sindaco, Carmelo Corsaro, ha voluto intraprendere un viaggio affascinante su alcune figure femminili siciliane premiandole per le loro attività con le quali si sono distinte in diverse discipline artistiche e imprenditoriali.
Sono sedici le nomination e sono andate a: Valeria Maglia, Carmen Longo, Roberta Finocchiaro, Flaminia Belfiore, Ketty Ranno, Roberta Lunghi, Marcella Bella, Giovannella Urso, Catena Fiorello, Simona Virlinzi, Loriana Cirino, Loredana Scalia, Gaia Giuffrida, Gabriella Grasso, Paola Quattrocchi, Giovanna Criscuolo.
«Durante il mio assessorato – ha commentato Roberta Mazzullo – ho guardato sempre ai giovani e soprattutto alle donne. Essi rappresentano il meglio della nostra comunità in quanto sono capaci di tenere vive la società e la creatività».
Per il primo cittadino, Carmelo Corsaro, «si tratta di un appuntamento di grande rilievo – ha detto – considerato le presenze femminili che calcheranno il palco di Piano Immacolata. In questi anni il nostro Comune ha ospitato diversi eventi di importanza regionale e nazionale e ciò è stato possibile grazie all’impegno di tutti che hanno lavorato con poche risorse economiche ma con grande passione e professionalità».
          
 
San Gregorio di Catania 09 agosto 2017  
 
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 31/07/2017
Titolo Approvato dal Consiglio comunale lo Schema di massima del Prg
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Il consiglio comunale di San Gregorio ha approvato lo Schema di massima del Piano regolatore generale.
La III Commissione Urbanistica ha lavorato, con grande responsabilità, insieme all’ing. Vito Mancino portando in Consiglio richiesta di chiarimenti all’insegna della trasparenza.
«La nostra – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro – è una delle poche realtà siciliane che ha avuto la forza ed il coraggio di approvare lo Schema di massima, considerato che 9 Comuni su 10 vengono regolarmente commissariati».
Per il presidente del consiglio comunale, Salvo Cambria, «E’ stato svolto un lavoro pulito e certosino in cui ogni consigliere si è preso la propria responsabilità votando lo Schema; responsabilità anche da parte di quei consiglieri che hanno presentato la dichiarazione di incompatibilità e non hanno preso parte al Consiglio. Ringrazio tutti».
Per Amministrazione e Consiglio comunale «il territorio sangregorese è stato preservato dalla speculazione».
Il primo cittadino, Corsaro, infatti, ha spiegato che «Sono state rivalutate quelle aree che non si sono sviluppate nei vent’anni precedenti; abbiamo attraversato l’iter delle sentenze di Tar e Cga – ha continuato il dott. Corsaro - che in questi vent’anni hanno coinvolto il Piano regolatore; abbiamo previsto ciò che ritenevamo migliorativo per il nostro Comune  nell’ottica di sviluppo sociale e urbanistico del territorio ossia l’inserimento delle direttive approvate in Consiglio su proposte dell’ufficio del Piano che vedono una zona ben definita dove allocare cooperative con una caratterizzazione prescritta in cui si garantisce la finalità dell’edilizia popolare convenzionata».
Il sindaco, poi ha spiegato nei dettagli: «abbiamo garantito un piccolo ampliamento edificatorio laddove esistevano delle problematiche di sviluppo di centri di aggregazione nella parte di Cerza del nostro territorio.
«Un esempio fra tutti la chiesa di Cerza dove è previsto di inserire un parcheggio con una piazza e una piccola area a verde che non danneggerà il territorio anzi lo valorizzerà e creerà le opportunità per sfruttare l’interesse collettivo della chiesa come centro di aggregazione.
«Altre aree – ha precisato Carmelo Corsaro - sono state valutate nell’ottica di standard urbanistici e prevedono parcheggi dove realmente servono come quello previsto vicino al complesso naturale “Immacolatelle e Micio Conti” e vicino ad aree ricettive alberghiere che in questi ultimi tempi si sono sviluppate a San Gregorio».
La viabilità della cittadina, sempre più grande e sviluppata, ma da sempre nodo viario dell’hinterland catanese, è stata altra “protagonista” nello Schema di massima.
«Un altro aspetto importante – ha sottolineato ancora il sindaco - è quello di innescare un sistema viario che colleghi il territorio tra le sue parti e che non lasci la viabilità del territorio esclusivamente legata alle vie di perimetrazione dei nostri confini.
«Se è vero – ha concluso - che al Centro storico siamo ben viabilizzati, oggi abbiamo previsto, senza alterare la morfologia del territorio, percorsi per rendere il cittadino più addentro al paese.
La Riserva naturale “Immacolatelle e Micio Conti” è stata garantita dal Comune ma la sua superficie è in fase di definizione; essa arriva a circa 80 ettari con una parte ricadente nel Comune di Aci castello».
          
 
San Gregorio di Catania 29 luglio 2017  
 
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa

 
Data 31/07/2017
Titolo “Occhio ai quartieri”,
Foto
Dettagli
Testo “Occhio ai quartieri”, installate nuove telecamere nei plessi scolastici della scuola materna di Cerza e di via Sgroppillo 27.
 
 
 
SAN GREGORIO - Continua il progetto di sicurezza del territorio "Occhio ai Quartieri" con l’installazione di telecamere di video sorveglianza voluto dall’Amministrazione Corsaro e coordinato dal vice sindaco Ivan Albo.
Questa volta le telecamere sono state posizionate nei plessi scolastici della scuola materna di Cerza e di via Sgroppillo 27.
«Contemporaneamente alla video sorveglianza delle piazze principali e delle scuole – ha spiegato l'assessore Albo - ci stiamo dedicando alla realizzazione di un progetto a vasta gittata che monitori tutto il territorio comunale con sistemi ad altissima risoluzione notturna e di rilevazione delle targhe dei mezzi in transito da e per il nostro territorio comunale e nei quartieri».
Le telecamere già installate sono collegate ad una Applicazione che consente alle forze di polizia locale ed ai carabinieri la visione in tempo reale di ciascuna telecamera.
«Stiamo investendo importanti risorse professionali ed economiche nel progetto "Occhio ai Quartieri" per perimetrare con telecamere ad alta risoluzione ed in totale visibilità l'intero territorio di San Gregorio di Catania – ha continuato l'avv. Ivan Albo - consentendo alle forze dell'ordine di rintracciare subito i movimenti dei malintenzionati. Il nostro obiettivo è priorità, dare massima tutela e sicurezza ai nostri concittadini ed alle loro residenze».
Il progetto "Occhio ai Quartieri", che verrà presentato dall'Amministrazione Corsaro nei prossimi mesi, prevederà quasi 30 diversi punti di osservazione del territorio con l'installazione di un centinaio di telecamere con rilevatore di targa e visione notturna in Full HD.
«Le telecamere installate da subito a Cerza ed in via Sgroppillo – ha concluso Albo - serviranno punti nevralgici a tutela dei nostri piccoli utenti. Sulla piazza di Cerza, spesso luogo notturno appannaggio di drogati, adesso un'area ludico didattica che la videosorveglianza tutelerà anche da atti vandalici».
 
          
 
San Gregorio di Catania 30 luglio 2017  
 
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa

 
Data 26/07/2017
Titolo Coro e orchestra per un concerto “sotto le stelle” a San Gregorio
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Si è conclusa con successo la prima edizione del “Concerto sotto le Stelle”
che ha visto insieme l’Orchestra “Bellini Ensemble” e la Corale Polifonica Sangregorese diretti entrambi dal maestro Stefania Privitera.
Presentata da Teresa Capriulo, la serata ha visto anche l’intervento del baritono Salvo Todaro e dei soprano Angela Aleo, Loredana Giuffrida e Giulia Privitera.
In una affollatissima Arena “Carlo Alberto Dalla Chiesa” sono stati eseguiti brani di Bizet, Verdi, Brahms, Rossini, Lehár, ma anche dei contemporanei Bocelli e l’Inno della Regione Siciliana di Vincenzo Spampinato.
La manifestazione canora è stato organizzata dall’associazione sangregorese “Amici per la Musica” col patrocinio dell’assessorato ai Servizi Sociali di San Gregorio e dall’Assemblea regionale siciliana.
Per il primo cittadino, Carmelo Corsaro, «Il concerto è un appuntamento che raccoglie e coinvolge, così come il Corteo storico, l’anima della cittadinanza sangregorese. Un momento in cui molti possono essere protagonisti per una sera all’insegna della musica e per questo è un appuntamento da ripetere l’anno prossimo».
«Una serata straordinaria – ha commentato l’assessore ai Servizi sociali, Seby Sgroi -, direi "stellare" grazie al notevolissimo impegno di un gruppo di amici legati dalla passione e l'amore per la musica che da decenni si prodigano per la diffusione della cultura musicale nella comunità sangregorese».
          
 
 
 San Gregorio di Catania 26 luglio 2017  
 
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 22/07/2017
Titolo “Viabilità sicura”, riprendono i controlli con autovelox
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Continua il progetto “Viabilità sicura” con l’intervento della Polizia locale e i suoi autovelox.
A decorrere, infatti, dal 31 luglio gli agenti riprenderanno i servizi di controllo sulla velocità attraverso l’utilizzo di apparecchiature elettroniche.
Il Comando di Polizia locale ha comunicato, con una nota, che riprenderà a svolgere i servizi di controllo della velocità nelle strade più a rischio incidentalità del Comune rendendo noto anche il calendario settimanale dei servizi in programma, con l’indicazione dei giorni di svolgimento dei controlli e delle strade interessate.
Per la prima settimana, che va dal 31 luglio al 06 agosto, i servizi autovelox sono stati così preventivati: per i giorni 31 luglio e 03 agosto Viale Europa, meglio conosciuto come la circonvallazione di San Gregorio.
La finalità del servizio è quella di prevenire le violazioni di eccesso di velocità, causa principale del verificarsi di eventi infortunistici.
Il Comando di PM, infine, raccomanda il rispetto dei limiti di velocità e l’uso della massima prudenza alla guida.
          
 
 
 San Gregorio di Catania 22 luglio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 21/07/2017
Titolo Cittadini da avviare in attività socialmente utili anno 2018.
Foto
Dettagli
Testo
Diramato il bando: scadenza 1° agosto 2017
 
SAN GREGORIO – L’Amministrazione comunale sangregorese, con delibera del 29 giugno ha diramato il bando per l’assegno economico per il servizio civico relativo all’anno solare 2018.
Gli aventi diritto hanno tempo fino al 1° agosto 2017 per inoltrare la propria istanza.
Possono partecipare i residenti privi di occupazione e in stato di bisogno che siano residenti nel Comune di San Gregorio da almeno un anno e che abbiano un età compresa tra i 18 e 60 anni per le donne e tra i 18 e i 65 anni per gli uomini. Non possono, invece, parteciparvi coloro i quali fanno parte di nuclei familiari che beneficiano già dell’assegno economico o di altra forma di assistenza erogata da altri organismi pubblici.
Per ogni nucleo familiare potrà usufruire del servizio civico soltanto un componente..
Per i soggetti ex detenuti, ex tossicodipendenti, disabili mentali, portatori di handicap o di un disagio sociale si prescinde dalla graduatoria e per loro sarà predisposto un apposito progetto redatto con i servizi sociali specialistici.
Le istanze dovranno pervenire all’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico)  di Piazza Marconi, 11, o in Delegazione comunale di Largo Mignemi (nei pressi di Via Sgroppillo, 17) tutti i giorni da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30.
Per informazioni più dettagliate i cittadini potranno rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali di Via Bellini, 7, ( 1° piano) aperto lunedì dalle ore 9 alle ore 13 e giovedì dalle ore 15 alle 17,30.
      
          
 San Gregorio di Catania 21 luglio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 19/07/2017
Titolo Prevenzione antincendio
Foto
Dettagli
Testo San Gregorio si prepara alla nuova ondata di caldo prevista dal 21 al 25 luglio

SAN GREGORIO – A seguito dell’arrivo di un’ondata di forte calore prevista dal 21 al 25 luglio così come comunicato dal servizio Meteo, e la possibilità di nuovi incendi, che già tanto hanno colpito il territorio sangregorese nei giorni scorsi, il sindaco di San Gregorio, Carmelo Corsaro, ha diramato un avviso a tutela della cittadinanza.
Nell’Avviso il primo cittadino invita e diffida tutti i proprietari a provvedere, nel termine di 48 ore dalla data della pubblicazione dell’atto avvenuta nel pomeriggio di martedì 18 luglio, a dare esecuzione all’ordinanza n. 9 emessa il 25 maggio per fronteggiare e prevenire e contrastare il rischio di incendi boschivi.
Perseverando nel comportamento omissivo saranno applicate le sanzioni previste nell’ordinanza. Sono già numerosi i proprietari verso i quali scatterà la diffida e quindi le successive sanzioni. Se la pubblica e privata incolumità saranno messi a rischio i proprietari saranno segnalati all’autorità giudiziaria.
Il sindaco, inoltre, invita tutti i cittadini a collaborare in caso di incendi, così come hanno fatto nei giorni scorsi, ma senza lasciarsi andare ad atti di rischioso eroismo.
Per questo motivo, per i giorni venerdì, sabato e domenica è stato istituito un numero di emergenza al quale segnalare eventuali rischi: 335-7447224, che sarà attivo a partire dalle ore 14 di venerdì, h24, fino a lunedì mattina alle ore 8.
Da quel momento in poi i numeri a disposizione saranno quelli degli uffici comunali e della Polizia locale.
Il Comune di San Gregorio, inoltre, ha allertato, richiamandoli alla reperibilità, tutti gli operatori capaci di intervenire in caso di incendi ognuno per la propria competenza, predisponendo anche l’apertura delle palestre delle scuole di Via Fondo di Gullo e di Via Sgroppillo, nel caso fosse necessario evacuare gli abitanti.
Infine, i cittadini che ripuliranno i loro terreni dalle sterpaglie dovranno portare il materiale nell’isola ecologica e non lasciarlo accumulato nello stesso terreno.

Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 15/07/2017
Titolo San Gregorio aggredito dal fuoco
Foto
Dettagli
Testo Le fiamme attaccano il cuore della “Riserva Naturale” distruggendone i due terzi
 
SAN GREGORIO – Nei giorni 12 e 13 luglio San Gregorio è stato vittima di vili attentatori dell’ambiente che hanno appiccato il fuoco in tre punti diversi del territorio, soprattutto in zone poco accessibili alla forze di soccorso come quelle della Riserva Naturale “Immacolatelle e Micio Conti”, fiore all’occhiello della cittadina sangregorese, e a ridosso di zone residenziali in aperta campagna.
Il territorio è stato colpito nella sua globalità e la Riserva ha perso quindici ettari sui ventidue che la costituiscono.
Il fuoco ha cominciato a propagarsi intorno alle ore 11 di giorno 12 e ha smesso alle ore 9 del mattino del giorno dopo.
Gli agenti della forestale hanno individuato tre punti fuoco nella Riserva, un altro nello svincolo di Paesi Etnei che ha messo a rischio le diverse attività ricadenti sul posto, compreso un distributore di benzina, e un terzo all’altezza di Via Marco Polo.
Inizialmente i cittadini hanno agito con mezzi propri, con grande senso di responsabilità e partecipazione, quindi sono state attivate tutte le procedure di protezione civile.
L’Amministrazione comunale è intervenuta con i mezzi a disposizione e con la Polizia locale dando una cadenza di priorità agli interventi, salvando per prima l’azienda agricola con allevamento di animali “Gangemi”, e intervenendo laddove il fuoco stava per lambire le abitazioni di Via Scala.
Subito dopo sono arrivati i volontari della Protezione civile dei Comuni di Aci Sant’Antonio, Nicolosi, San Giovanni La Punta, Trecastagni, Tremestieri Etneo, Valverde, Viagrande e Zafferana.
L’Acoset ha inviato numerose autobotti per far fronte all’emergenza.
Le attività sono state coordinate dal sindaco, Carmelo Corsaro, in stretto contatto col Prefetto, Silvana Riccio fino al pomeriggio, momento in cui è arrivato il Nucleo operativo del Corpo forestale, al comando del dott. Luca Ferlito, che con un grosso spiegamento di forze è riuscito ad intervenire in maniera forte e domare e circoscrivere gli incendi. Infine sono arrivati i vigili del fuoco. Nella tarda serata, sua eccellenza il Prefetto di Catania, è venuto sul posto per far sentire la vicinanza delle Istituzioni. Sono intervenuti adoperandosi attivamente, in quanto appartenenti al territorio, anche gli onorevoli regionali Sammartino e Sudano.
« Il danno ambientale è elevatissimo – ha commentato addolorato il sindaco, Carmelo Corsaro -.
Questa esperienza, che avrei voluto non vivere, mi ha dato la consapevolezza che siamo una grande collettività e una grande famiglia e che riusciamo ad essere tutti partecipi nella tutela del nostro patrimonio umano e ambientale. Ringrazio tutti i sangregoresi che hanno collaborato e tutte quelle forze in campo spiegate in questa grandissima emergenza.
« E’ stato un attacco al territorio di San Gregorio – ha continuato il dott. Corsaro -, a mio avviso è stato colpito il Comune che è fulcro della viabilità di tutta l’area metropolitana e oserei dire di tutta la Sicilia orientale. I caselli autostradali sono stati messi a rischio dall’incendio sviluppatosi presso lo svincolo Paesi Etnei, altro nodo cruciale della viabilità pedemontana. Colpire così duramente la Riserva in contemporanea avrà avuto lo scopo di distrarre le forze impegnate su altri punti. 
Non c’è, secondo me, un disegno malavitoso, perché non ne comprenderei la finalità, ma la follia di singoli elementi che godono nel far male alla collettività».
          
 San Gregorio di Catania 14 luglio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 14/07/2017
Titolo Arrestato, dalla Polizia locale, topo d’auto a San Gregorio
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Arrestato oggi un cinquantenne pluripregiudicato mentre stava per rubare un’auto in Via Catira.
Due agenti della Polizia locale, durante l’attività d’istituto finalizzata anche a visionare le aree colpite dall’incendio di questi giorni, hanno individuato l’uomo mentre forzava la serratura di una volkswagen parcheggiata in Via Catira.
Alla vista degli agenti l’uomo ha tentato di fuggire ma è stato bloccato e messo in sicurezza.
Subito dopo è arrivata un’altra pattuglia di Polizia locale e una dei carabinieri della locale stazione.
Il pregiudicato è stato condotto in caserma dove è stata avviata per lui la procedura di arresto e il trasferimento nella casa circondariale.
«Ciò dimostra – ha commentato il sindaco, Carmelo Corsaro – che San Gregorio è presidio di legalità».
 
      
          
 San Gregorio di Catania 14 luglio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 14/07/2017
Titolo L’arte e il teatro per esorcizzare la sindrome di Russell-Silver
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO - Si è svolto con successo, nell’Auditorium “C.A. Dalla Chiesa” di San Gregorio lo spettacolo di beneficenza dal titolo “Il ritratto della salute”, di Chiara Stoppa e Mattia Fabris.
La manifestazione è stata organizzata dall’Associazione italiana sindrome di Russell-Silver (Aisrs), organizzazione Onlus senza finalità di lucro fondata nel 2013 da Luana Pennisi e Silvia Mariotti.
La sindrome di Russell-Silver è una patologia rara e ancora poco conosciuta, anche nello stesso ambiente medico, che porta principalmente bassa statura armonica, asimmetria corporea e facies caratteristica.
L’Associazione “Aisrs”, alla quale l’intero ricavato della vendita dei biglietti è stato devoluto, è riuscita negli anni a trovare 9 adulti e 29 bambini affetti dalla sindrome; si è dotata di un Comitato Scientifico costituito da diversi medici provenienti da tutta Italia e dalla Francia e, collaborando con gli stessi e con l’Istituto Giannina Gaslini di Genova, ha dato avvio a gennaio 2017 ad un importante progetto di ricerca.
«La nostra Associazione – ha spiegato la fondatrice Luana Pennisi - opera in tutta Italia allo scopo di dare assistenza ai pazienti affetti ed alle loro famiglie e di sensibilizzare la popolazione riguardo l’esistenza della sindrome, obiettivo con il quale si è voluto organizzare questo riuscito evento. «Offrire speranza, coraggio e sostegno – ha concluso Luana Pennisi -  sono alcuni tra gli scopi che i membri dell’Associazione si prefiggono tramite il loro operato, nonché i punti cardine del monologo teatrale che è stato portato in scena da Chiara Stoppa, attrice diplomata presso il Piccolo Teatro di Milano».
“Il ritratto della salute” racconta infatti la storia di Chiara dal momento in cui a 25 anni si è trovata a dover fronteggiare il Linfoma di Hodgkin, un tumore maligno, fino alla guarigione completa, ottenuta nel 2008. Numerosi i partecipanti allo spettacolo, che è stato dedicato per volontà degli organizzatori dell’evento ad Arianna Berti, scomparsa il 3 maggio scorso all’età di 13 anni a causa di un tumore a cellule germinali.
   
          
 San Gregorio di Catania 14 luglio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 04/07/2017
Titolo Cittadini da avviare in attività socialmente utili anno 2018.
Foto
Dettagli
Testo Diramato il bando: scadenza 1° agosto 2017
 
SAN GREGORIO – L’Amministrazione comunale sangregorese, con delibera del 29 giugno ha diramato il bando per l’assegno economico per il servizio civico relativo all’anno solare 2018.
Gli aventi diritto hanno tempo fino al 1° agosto 2017 per inoltrare la propria istanza.
Possono partecipare i residenti privi di occupazione e in stato di bisogno che siano residenti nel Comune di San Gregorio da almeno un anno e che abbiano un età compresa tra i 18 e 60 anni per le donne e tra i 18 e i 65 anni per gli uomini. Non possono, invece, parteciparvi coloro i quali fanno parte di nuclei familiari che beneficiano già dell’assegno economico o di altra forma di assistenza erogata da altri organismi pubblici.
Per ogni nucleo familiare potrà usufruire del servizio civico soltanto un componente..
Per i soggetti ex detenuti, ex tossicodipendenti, disabili mentali, portatori di handicap o di un disagio sociale si prescinde dalla graduatoria e per loro sarà predisposto un apposito progetto redatto con i servizi sociali specialistici.
Le istanze dovranno pervenire all’Urp (Ufficio relazioni con il pubblico)  di Piazza Marconi, 11, o in Delegazione comunale di Largo Mignemi (nei pressi di Via Sgroppillo, 17) tutti i giorni da lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e nei giorni di martedì e giovedì anche dalle ore 15,30 alle ore 17,30.
Per informazioni più dettagliate i cittadini potranno rivolgersi all’Ufficio Servizi Sociali di Via Bellini, 7, ( 1° piano) aperto lunedì dalle ore 9 alle ore 13 e giovedì dalle ore 15 alle 17,30.
      
          
 San Gregorio di Catania 03 luglio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
Data 30/06/2017
Titolo No all'abbandono degli animali
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Domenica 2 luglio in Piazza Immacolata, dalle ore 9,30 alle ore 12,30, l’Enpa col patrocinio del Comune di San Gregorio promuove un evento “antiabbandono” e una campagna pro adozioni e microcippatura cani gratuita.
Il Comune di San Gregorio, la Polizia Municipale e l’Enpa, anche quest’anno hanno organizzato uno sportello itinerante con ambulanza veterinaria per l’informazione in tema di anagrafe canina e per l’applicazione di microchip ai cani non ancora iscritti all’anagrafe canina della provincia di Catania.
«Iscrivere il proprio cane all’anagrafe canina – spiega L’Enpa - è un atto di responsabilità e di amore nei confronti dei nostri animali che consente il ritorno a casa dei cani smarriti con un sistema di tracciabilità sicuro. Per l'iscrizione è sufficiente presentare un documento di identità e codice fiscale del proprietario e naturalmente il cane».
Secondo la legge regionale n. 15/2000 i cittadini residenti in Sicilia, sono obbligati a registrare all’anagrafe i cani di cui sono proprietari o detentori, a qualsiasi titolo, entro 180 giorni dalla nascita degli animali. L’inosservanza dell’obbligo di iscrizione all’anagrafe canina comporta una sanzione pecuniaria da 86,00 a €. 520,00 euro.
     
          
 San Gregorio di Catania 30 giugno 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 21/06/2017
Titolo Il Comieco-Anci destina 30.000 euro al Comune di San Gregorio per la “differenziata”
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – Il Comune di San Gregorio è tra i vincitori del bando Comieco- Anci destinato ai Comuni convenzionati per lo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone.
La cifra assegnata per il 2017 al Comune di San Gregorio è di circa 30.000 euro destinata all'acquisto di strumenti utili ad incentivare la raccolta differenziata, tra questi sacchetti, contenitori piccoli e grandi per scuole e condomini, e carrellati.
Con questa iniziativa, il Comieco ha messo a disposizione 1 milione di euro da destinare ai Comuni per l’acquisto di nuove attrezzature necessarie ad avviare o migliorare il servizio di raccolta differenziata di carta e cartone nei Comuni medio piccoli con performance molto al di sotto della media nazionale.
Il Consorzio ha assegnato a ciascun aggiudicatario, in funzione del progetto e contributo approvato, un obiettivo di raccolta da raggiungere in un tempo prestabilito, garantendo anche supporto tecnico e attività di comunicazione ad hoc.
«Siamo stati contenti del finanziamento ottenuto – ha commentato il primo cittadino, Carmelo Corsaro - perché testimonia ancora una volta l’attenzione che l’Amministrazione rivolge alla raccolta differenziata.
«Questo risultato non è un merito ma un’opportunità – ha concluso il dott. Corsaro - in quanto abbiamo ancora grandi margini di miglioramento soprattutto nella frazioni della plastica e della carta, oggetto del finanziamento. Non dobbiamo arrenderci e cercare ogni forma di incentivazione per rendere sempre più vivibile San Gregorio».
Per la provincia di Catania, oltre al Comune di San Gregorio, si sono aggiudicati il bando i Comuni di Paternò, Ramacca, Caltagirone, Gravina e Mascali.
   
          
 San Gregorio di Catania 20 giugno 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa
 
Data 21/06/2017
Titolo Approccio multimodale alla fibromialgia, incontro a San Gregorio
Foto
Dettagli
Testo SAN GREGORIO – “Approccio multimodale alla fibromialgia”. Questo il titolo dell’incontro organizzato dalle associazioni “Prisma” e “L’occhio di Horus” e patrocinato dal Comune di San Gregorio che si terrà domenica, 25 giugno alle ore 17, nell’Auditorium comunale di San Gregorio, Via Carlo Alberto, 6.
Interverranno il dott. Sergio Chisari, responsabile servizio Terapia del dolore, Az. Policlinico Vittorio Emanuele Catania, dott. Mario Zappalà, medico anestesista, fisiatra, Antonio Litrico, maestro Shiatsu, Thelma D’Amico, dottoressa in Scienze e tecniche psicologiche, Patrizia Fumagalli, insegnante Yoga, Rita Maria Coppa, operatrice Reiki.
Ingresso libero.
  
 
 
         
 San Gregorio di Catania 20 giugno 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa