AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

12/04/2018

A SAN GREGORIO NASCE L’UNIONE EXALLEVI DON BOSCO

Si è costituita a San Gregorio l’Unione Exallievi di Don Bosco.
L’antica tradizione salesiana di San Gregorio, che parte dal 1894; i principi e i dettami di San Giovanni Bosco, sono stati rinvigoriti da un nutrito gruppo di non più giovani sangregoresi che ha vissuto la propria gioventù presso l’Istituto “Sacro cuore” di San Gregorio.
Per oltre cent’anni, l’istituto ha dato servizi alla comunità sangregorese offrendo formazione religiosa, sportiva e ludico-ricreativa.
Ora, alla presenza di don Roberto Dominici, delegato della nascente Unione, designato dall’ispettoria salesiana che ha operato in passato presso l’Istituto sangregorese; di Giuseppe Puglisi, vice presidente vicario della Federazione ispettoriale sicula degli exallievi, e di numerosi cittadini di San Gregorio, è stato eletto presidente Antonino Sciuto, vice presidente Alfredo Corsaro, segretario Vincenzo Catalano e tesoriere Marcello Pennisi.
La presidenza onoraria è stata conferita ad Agesilao Marinetti (detto Pippo), novantenne decano degli exallievi.
Il gruppo si riunirà ogni mese e proporrà anche iniziative all’esterno dell’Oratorio.
La sede è ubicata in Via Roma 23 ma l’ingresso è accessibile anche da Via Umberto, nella sagrestia della chiesetta del “Sacro Cuore di Gesù” all’interno dell’Oratorio.
«In ogni Casa salesiana esiste un’Unione exallievi – ha sottolineato Giuseppe Puglisi – e anche a San Gregorio è importante averne costituita una. Seguiremo i programmi nazionali per la formazione spirituale e faremo delle attività sociali sempre nello spirito di Don Bosco».
Per l’assessore Carmelo Chiarenza, anch’egli facente parte dell’Unione «oggi vi è la necessità e si sente il bisogno di mettere in atto azioni frutto di formazione cattolica che abbia una missione nella società odierna sempre più distratta e disorientata».     
  
 
 
 San Gregorio di Catania 12 aprile 2018
 
 
Alfio Patti 
Ufficio Stampa