AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

02/01/2018

Borse di studio per studenti meritevoli.

Borse di studio per studenti meritevoli. Scadenza bando 1 febbraio 2018 Anche quest’anno l’Amministrazione Corsaro ha bandito il concorso per le borse di studio per studenti di scuola secondaria di primo grado e per quelli iscritti e frequentanti gli istituti di scuola secondaria di secondo grado. Scadenza l’1 febbraio, ma le domande possono essere inoltrate già dal 2 gennaio. Diverse le borse di studio messe a disposizione dall’Amministrazione comunale e assegnate in merito alle votazioni conseguite nell’anno scolastico 2014/2015. Sono state destinate borse di 125,00 euro a studenti, aventi i requisiti, che hanno superato con “dieci” gli esami di scuola secondaria di primo grado. Borse di studio, invece, saranno assegnate, di importo pari a 155,00 euro ciascuna, a 5 studenti per ognuna delle prime quattro classi di scuola secondaria di secondo grado. Ma non finisce qui. Borse di studio di 260,00 euro ciascuna verranno assegnati a studenti che nell’anno scolastico in esame abbiano conseguito il diploma di maturità con il massimo dei voti (100/100). In assenza di studenti che hanno riportato il massimo dei voti, le gratifiche andranno ai primi cinque classificati con un punteggio migliore. Gli aspiranti di scuola superiore dovranno dimostrare l’iscrizione e la frequenza nell’anno scolastico precedente; di non aver alcun debito formativo; di non aver riportato negli scrutini finali una votazione inferiore alla media di 7,50/10 (alunni delle prime quattro classi); di aver riportato una votazione finale di almeno 80/100. Il modello di domanda è scaricabile dal sito del Comune o reperibile presso l’Ufficio Urp di Piazza Marconi, 11. Le domande potranno essere presentate anche “brevi manu” all’Urp entro le ore 12 di giorno 1 febbraio o inviate a mezzo raccomandata entro il termine dell’1 febbraio al Sindaco; farà fede il timbro postale. Ovviamente il concorso è riservato a tutti gli studenti che risiedono a San Gregorio alla data del 30 giugno dell’anno scolastico esaminato. «Le borse di studio – commenta il sindaco, Carmelo Corsaro – hanno da sempre stimolato i giovani studenti a fare meglio; tutti siamo stati sui banchi di scuola e ricordo quanto fosse gratificante e anche esaltante ricevere un premio in denaro per aver fatto bene. Naturalmente le borse di studio vogliono essere anche un aiuto per le famiglie ad affrontare le spese scolastiche. La scuola e l’istruzione fanno parte delle priorità della mia Amministrazione». San Gregorio di Catania 01 gennaio 2018 Alfio Patti Ufficio Stampa