AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

11/05/2017

La storia di San Gregorio nella mani degli alunni della “Purrello”

SAN GREGORIO – L’identità culturale e storica sangregorese, valorizzata dal sindaco Carmelo Corsaro col progetto “160° Anniversario dell’autonomia comunale di San Gregorio”, continua il suo percorso rivolto, stavolta, alle scuole.
E’ stato distribuito, infatti, agli alunni delle quattro V classi della primaria dell’Istituto “Purrello” il volume, scritto da Alfio Patti, dal titolo “San Gregorio di Catania nella storia e nella memoria”, pubblicato l’anno scorso da Maimone in occasione dell’evento.
A coordinare la cerimonia di consegna l’insegnante Graziella Ferro, alla presenza della dirigente scolastica, Gisella Barbagallo, del vicesindaco, Ivan Albo e dello stesso autore.
Nell’Auditorium della scuola, gli alunni, accompagnati dalle loro insegnanti, hanno ricevuto i libri dopo un breve discorso da parte degli intervenuti.
«Il libro rimarrà a disposizione degli studenti che si avvicenderanno nel corso degli studi – ha spiegato la preside Barbagallo – e sarà da stimolo per altre ricerche che i ragazzi saranno stimolati a fare».
Il vicesindaco Albo, coinvolgendo i bambini presenti ha parlato dell’importanza della memoria e della curiosità: «È importante conoscere la storia di chi ci ha preceduto – ha detto -, dei luoghi in cui viviamo, degli avi che hanno costruito questa comunità. Ciò potrà avvenire solo se abbiamo la curiosità e la voglia di sapere. Così facendo potremo avere la consapevolezza di essere cittadini del proprio territorio».
Il primo cittadino, Carmelo Corsaro, promotore del progetto ha così dichiarato: «Nel libro è contenuta la storia della nostra cittadina sin dalle sue origini che prendono corpo, però, a partire dal 1418. Oltre alla storia documentata – ha continuato – vi sono anche i personaggi che hanno caratterizzato il paese, prima Contrada, poi Casale e infine Comune. Interessanti le memorie raccolte attraverso documenti ma anche scritti e testimonianze.
«Il lavoro – ha concluso - svolto dal nostro concittadino Alfio Patti, poeta e scrittore con numerose pubblicazioni alle spalle, sta a sottolineare come San Gregorio non sia un “paese dormitorio” ma una realtà con un’antica e forte identità storica».
«Mi sono commossa sfogliando il libro – ha commentato l’insegnante Ferro -; perché ho rivisto parte della mia fanciullezza oltre alla foto dei miei avi; ho rivisto luoghi che ora sono completamente trasformati e altri che ho meglio conosciuto, insomma il libro ci permette di capire  meglio il nostro paese».
Alfio Patti, in conclusione, ha ringraziato quanti hanno permesso questa interessante operazione culturale.
Per l’Istituto scolastico “San Domenico Savio” la distribuzione dei libri è prevista per mercoledì 24 maggio.
    
 San Gregorio di Catania 11 maggio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa