AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

05/05/2017

“Sei ore da vivere”

“Sei ore da vivere” marcia in onore della vita, dello sport e in ricordo di Giordana Di Stefano
 
SAN GREGORIO – Ai nastri di partenza la terza edizione della “Sei ore di San Gregorio da Vivere”, che si terrà domani, sabato 6 maggio, con inizio alle ore 18 in Piazza Immacolata.
Boom di iscrizioni quest'anno sia per la gara individuale (oltre 30 ultramaratoneti, provenienti da tutte le provincie siciliane) che per le 9 staffette maschili, miste e femminili.
L’evento è organizzato dalla consigliera comunale Eleonora Suizzo e patrocinata dall’assessorato allo Sport, dal sindaco, Carmelo Corsaro e dalla Presidenza del consiglio comunale, Salvo Cambria. Dalle ore 18 fino alla mezzanotte, sei ore di corsa individuale e fit walking per le vie cittadine per valorizzare la vita e lo sport. Durante la gara in piazza momenti di musica e danza. A conclusione la premiazione e un “pasta party”.
«Il 6 maggio – ha spiegato la consigliera Suizzo – è nata Giordana Di Stefano, la giovane mamma di Nicolosi uccisa dalla mano feroce del suo ex compagno, e in suo onore si correrà per 6 ore, intorno alla suggestiva piazza di Piano Immacolata, dalle 18 alle 24.
«Contemporaneamente – ha continuato la Suizzo - all'interno della piazza lo Iasm, grazie alla disponibilità di Angela Marchese e del suo team di istruttori esperti, darà dimostrazione delle principali pratiche di autodifesa. La giornata di sport, divertimento e condivisone si concluderà a mezzanotte con la premiazione dei vincitori e il pasta party per tutti i partecipanti». 
Il primo cittadino, Carmelo Corsaro, si ritiene soddisfatto «È una manifestazione – ha detto - che cresce ogni anno e che dimostra quanto uno sport speciale come il podismo ed in particolare la corsa ultra sia un fenomeno in crescita e sempre più apprezzato». 

    
 
            
 San Gregorio di Catania 05 maggio 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa