AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

27/04/2017

Fiera del lunedì di Pasqua a San Gregorio

Fiera del lunedì di Pasqua a San Gregorio: rispettate le regole e il benessere degli animali.
«Raggiunto un alto livello di prevenzione e organizzazione»

 
SAN GREGORIO – «Quest’anno abbiamo raggiunto un alto livello di prevenzione e organizzazione rispetto agli altri anni – ha commentato soddisfatto il presidente provinciale Enpa, Cataldo Paradiso - sia perché ci siamo raccordati con tutte le forze in campo molto tempo prima dell’inizio della festa sia perché l’amministrazione comunale di San Gregorio ha deciso di investire per migliorare il benessere degli animali. Ci riteniamo soddisfatti per come siano andate le cose ma ciò non significa che l’Enpa è favorevole alla vendita degli animali; l’Enpa è favorevole verso chi rispetta gli animali e il loro benessere».

A fare il punto della situazione sono stati il sindaco, Carmelo Corsaro, il comandante Umberto Bonoccarso e l’ispettore Salvo Gulisano della Polizia municipale, il consigliere Giovanni Zappalà, rappresentante del Comitato festeggiamenti e il presidente provinciale Catania Enpa, Cataldo Paradiso che riunitisi al Comune hanno messo un punto fermo sulla questione della tradizionale fiera del bestiame al Piano Immacolata.

«Come sindaco lotterò sempre perché questa tradizione bicentenaria vada avanti – ha sottolineato il primo cittadino, Carmelo Corsaro -. Gli sforzi fatti da ambo i lati nella tolleranza delle proprie sensibilità e culture hanno trovato la loro sintesi in una valida e fattiva collaborazione nel rispetto delle regole. Le amministrazioni comunali di San Gregorio e Valverde, la Polizia municipale, l’Enpa e il Comitato festeggiamenti hanno collaborato in sinergia, facendo tutti un passo indietro secondo le proprie coscienze per il bene comune e la tutela degli animali».

La fiera del lunedì di Pasqua, che si tiene per la festa del Santo Patrono Gregorio Magno, quest’anno ha cambiato anche la disposizione degli espositori posti su una sola parte della via principale in modo da garantire viabilità e ordine pubblico. Ottimo il lavoro svolto dagli agenti di Polizia municipale e carabinieri.

San Gregorio negli anni, per la tutela degli animali, si è munito di un Regolamento che il consiglio comunale ha reputato ampiamente positivo votandolo.

Nel Regolamento sono stati definiti, in maniera più dettagliata, gli spazi dedicati agli animali separandoli da tutte le altre attività merceologiche individuando un terreno di un privato, ubicato nel territorio di Valverde, ma che è legittimato dalla sorveglianza degli agenti di San Gregorio.

«Infine – ha precisato il consigliere Giovanni Zappalà -, i fuochi d’artificio vengono sparati in orari diversi da quelli in cui vengono esposti gli animali e il gregge che è lì stanziato viene allontanato».
           

 San Gregorio di Catania 27 aprile 2017  

Alfio Patti
Ufficio Stampa