AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

20/04/2017

Fuori pericolo il bambino della "Savio" ricoverato nei giorni scorsi per meningite

SAN GREGORIO – Uno scolaro dell’Istituto “San Domenico Savio” di San Gregorio nei giorni scorsi è stato ricoverato all’ospedale Garibaldi per meningite.
L’Amministrazione comunale insieme alla dirigenza scolastica si sono subito attivati per intervenire in merito e isolare il caso.
«Abbiamo seguito costantemente l’evolversi della situazione - ha spiegato il sindaco, Carmelo Corsaro - non si tratterebbe di meningite meningococcica contagiosa che si trasmette tra persone». In sintesi non c’è pericolo di contagio. «Rimane però riservata la prognosi del nostro alunno –ha concluso Corsaro - sebbene con evidenti positivi e costanti miglioramenti clinici. Nei prossimi giorni potrebbero sciogliere definitivamente la prognosi».
L’assessore alle Politiche scolastiche, Ivan Albo, insieme al sindaco Corsaro e la preside dell’istituto “Savio”, Daniela Fonti sono a stretto contatto con la direzione medica del nosocomio per gli aggiornamenti.
«Abbiamo interessato la direzione dell’Asp di Catania e il dott. Mario Cuccia responsabile del servizio epidemiologia dell’Asp di Catania – ha spiegato Albo -, condividendo con loro l’assoluta inesistenza di profilassi o protocolli da seguire perché non ravvedono elementi di possibile contagio. Restiamo tutti accanto alla famiglia del nostro alunno – ha concluso - augurandogli pronta e sicura guarigione».
     
            
 San Gregorio di Catania 18 aprile 2017  
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa