AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

29/03/2017

“Atelier in sicurezza” per tutelare l’Atelier creativo

Un protocollo d’intesa tra “Savio” e Comune per vigilare, con sistemi avanzati, sui nuovi laboratori tecnologici
 
 
SAN GREGORIO – E’ nato il progetto "Atelier in sicurezza" siglato dal vice sindaco Ivan Albo per il Comune di San Gregorio, dalla dirigente scolastica Daniela Fonti per l'Istituto comprensivo statale "San Domenico Savio" e l'insegnante Gaetano Ginardi referente del progetto. 
Un protocollo d'intesa sui sistemi di sicurezza che l'ente comunale realizzerà a tutela dei laboratori informatici già presenti nella struttura scolastica ed a maggior tutela per il nuovo laboratorio tecnologico che ospiterà “l'Atelier Creativo” che a breve verrà realizzato a scuola per migliorare ancora di più la già performante esperienza tecnologica offerta dalla formazione scolastica della Savio.
«La tutela tecnologica del nuovo “Atelier Creativo”, con scanner in 3D ed apparecchiature sofisticatissime – ha spiegato l'assessore alle politiche scolastiche Ivan Albo - verrà custodito al meglio con sistemi di copertura e di vigilanza avanzati. Il primo passo – ha concluso - verso un percorso di sicurezza che abbraccerà altri plessi scolastici ed il territorio comunale in futuro».
Insomma tecnologia all'avanguardia a servizio della didattica per lo sviluppo creativo nella robotica dei più piccoli.
Per la Preside Fonti: « L’Atelier è nato da un'attenta analisi dell'utenza dell'Istituto comprensivo e dei livelli di apprendimento già rilevati con il rapporto di autovalutazione (Rav), e costituirà un ambiente di apprendimento che permetterà di vivere l'esperienza della trasformazione di idee astratte in oggetti reali utilizzando anche energie rinnovabili, per l'acquisizione di competenze moderne e attuali, spendibili in futuro nel mercato del lavoro».
Il referente del progetto insegnante Ginardi: «“Atelier Creativo”, un ambiente tecnologico ad alta flessibilità che permetterà di avviare a scuola, nel corso del triennio 2016/19 ed in coerenza con il Piano triennale dell’offerta formativa d’istituto, attività laboratoriali con gli alunni sulla fabbricazione e stampa di oggetti 3D, scansione di oggetti e modellamento di immagini tridimensionali,  coding e robotica educativa».
«Una collaborazione di idee indispensabili per la crescita non solo digitale dei nostri ragazzi – ha precisato il vice sindaco Ivan Albo - che la nostra Amministrazione ha inteso supportare consegnando sicurezza ed efficienza dei locali adibiti a laboratorio. Attendiamo trepidanti i primi progetti di robotica dei nostri bambini».
  
            
 San Gregorio di Catania 29 marzo 2017
 
Alfio Patti
Ufficio Stampa