AccessibilitàAccessibilitàAccessibilità

Tutti gli elementi

23/11/2015

Il 25 novembre San Gregorio ricorda le vittime del femminicidio.

Una messa e una fiaccolata per ricordare le vittime del femminicidio sono previste per il 25 novembre a San Gregorio.
Alle ore 18, il parroco don Ezio Coco celebrerà una messa in ricordo delle sempre più numerose vittime di femminicidio non ultimo, purtroppo, quello di Giordana Di Stefano della vicina Nicolosi.
A conclusione della cerimonia religiosa, una fiaccolata, con a capo il sindaco, Carmelo Corsaro e la sua Giunta, testimonial della manifestazione, oltre a numerosi consiglieri, cittadini e associazioni muoverà i propri passi da piazza Marconi percorrendo la principale Via Umberto fino a piazza Regina Margherita e ritorno.
Promotrice dell’evento la consigliera Eleonora Suizzo con gli assessorati alle Pari opportunità e ai Servizi sociali: «Oggi, nonostante l'evoluzione socioculturale della società moderna, la tanto acclamata emancipazione femminile e l'affermazione della parità di genere – ha commentato Eleonora Suizzo -, la violenza perpetrata sul sesso "debole" è più che mai attuale.
«È violenza subdola e strisciante – ha continuato - fatta di scherno e di aberrazione, all'interno e fuori delle mura domestiche, nutrita da uomini infimi e deboli ed inscenata in forme efferate e crude. Che tutti ci svegliassimo allora dentro e fuori le Istituzioni per urlare “No”, allo scempio del genere umano.
«L'Anci – ha concluso la Suizzo - invita i Comuni Italiani ad unirsi con manifestazioni di solidarietà ed io, donna e politica, appoggiata dal sindaco e dall'assessore alle politiche sociali, sono fiera di accendere una luce per ogni donna violata, mercoledì 25 novembre».
Per l’assessore alle Pari opportunità, Loredana Nicotra «Questo è un momento in cui la cittadinanza tutta deve essere partecipe e sensibile a un fenomeno che non accenna a diminuire; questo è un momento in cui l’unità è la chiave vincente per ogni cosa»
L'evento è collegato ad un "Posto occupato", per ricordare le vittime del femminicidio e sindaco, assessori, presidente del consiglio comunale e consiglieri hanno già posato con il cartello per la foto da inviare all’Anci : noviolenzasulledonne@anci.it. Numero utile  in favore delle donne vittime di violenza, 1522.
    
              
 San Gregorio di Catania 23  novembre  2015 Ufficio Stampa Comune San Gregorio di Catania
 
L’Addetto stampa
Alfio Patti